Maltrattamenti

Costretta a scappare in strada per sfuggire alla furia del figlio violento

Arrestato dai Carabinieri per maltrattamenti nei confronti della madre un 32enne marocchino residente nella zona di Conegliano.

Costretta a scappare in strada per sfuggire alla furia del figlio violento
Cronaca Conegliano e Valdobbiadene, 16 Luglio 2021 ore 16:12

Arrestato per maltrattamenti nella zona del Coneglianese, un 32enne marocchino, nullafacente e con problemi di dipendenza da sostanze stupefacenti.

Costretta a scappare in strada

Era recidivo nei confronti della povera madre, vittima delle sue ripetute angherie. Arrestato per maltrattamenti nella zona del Coneglianese, un 32enne marocchino, nullafacente e con problemi di dipendenza da sostanze stupefacenti.

Nella notte di mercoledì scorso, a seguito dell'ennesima lite per futili motivi, l'uomo, con precedenti specifici in fatto di violenze e abusi, ha aggredito la madre convivente procurandole lesioni poi giudicate guaribili in una ventina di giorni. La donna, 55 anni, è riuscita a divincolarsi dalla furia del figlio manesco e a scappare in strada, da dove poi ha chiamato i carabinieri.

Sul posto si sono portati i militari della stazione di Codognè, supportati dal Radiomobile della Compagnia di Conegliano.