Titolare denunciato

Cucine da incubo nell’Asolano: titolare di un ristorante bruciava plastica e rifiuti nel forno della pizza!

Denunciato il titolare 50enne. Fondamentali le segnalazioni dei residenti che sentivano spesso cattivi odori. Trovate anche derrate alimentari in cattivo stato di conservazione.

Cucine da incubo nell’Asolano: titolare di un ristorante bruciava plastica e rifiuti nel forno della pizza!
Castelfranco, 06 Ottobre 2020 ore 15:37

Il tutto è partito dalle segnalazioni di alcuni residenti della zona, che sentivano spesso provenire dal locale odori sospetti e sgradevoli.

La segnalazione dei residenti

Bruciava plastica e rifiuti di vario genere nel forno della pizza. Colto in flagranza e denunciato un 50enne della zona di Asolo, titolare di un ristorante pizzeria. Il tutto è partito dalle segnalazioni di alcuni residenti della zona, che sentivano spesso provenire dal locale odori sospetti e sgradevoli.

Beccato in flagranza

I vicini hanno così allertato i Carabinieri, con militari anche reparto Nas, che si sono presentati a colpo sicuro nel locale per un’ispezione, cogliendo in flagrante l’uomo proprio mentre stava bruciando alcuni rifiuti. Di qui la denuncia scattata per combustione illecita di rifiuti. Ma non è tutto.

Cucine da incubo nell'Asolano: titolare di un ristorante bruciava plastica e rifiuti nel forno della pizza!

Derrate alimentari mal conservate

Proprio i successivi accertamenti eseguiti dai Nas hanno consentito di appurare come, all’interno della pizzeria, vi fossero circa 180 chilogrammi di derrate alimentari in pessimo stato di conservazione. Per un valore complessivo di circa 1.500 euro. Materiale che è stato tutto posto sotto sequestro dai militari, che hanno spiccato anche una ulteriore sanzione nei confronti del 50enne.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità