Codognè

Deve assicurare l'auto ma cade in un ingegnoso raggiro online

Avevano pensato a tutto...

Deve assicurare l'auto ma cade in un ingegnoso raggiro online
Pubblicato:

I Carabinieri della Stazione di Codognè, a conclusione di attività investigativa, hanno denunciato quattro soggetti di 67 – 48 – 46 e 37 anni, tutti residenti in provincia di Crotone e gravati da pregiudizi di polizia, i quali, dopo essersi spacciati quali operatori di una compagnia assicurativa, hanno indotto in errore una 55enne del luogo che aveva chiesto un preventivo per stipulare una polizza online, ricevendo per mail la proposta inziale di un premio di euro 367,00, maggiorato dopo un paio di giorni, senza alcuna spiegazione, fino a raggiungere euro 408,00.

Deve assicurare l'auto ma cade in un ingegnoso raggiro online

A questo punto la donna ha cercato sul web il numero di telefono della compagnia di assicurazioni per chiarire la situazione, ma le è stato fornito un ulteriore recapito telefonico.

Quindi ha chiamato quell’utenza ed ha parlato con un presunto operatore che le ha detto di non sapere nulla dell’aumento e che le avrebbe inviato un nuovo preventivo al prezzo iniziale.

Infatti, poco dopo, ha ricevuto un messaggio su whatsapp con un’immagine che mostrava la targa della sua auto e l’importo da pagare di 367,12 euro, accompagnata da un QR-CODE, che la donna ha utilizzato presso una cartolibreria per effettuare il pagamento.

Avendo, però, atteso invano la conferma dell’avvenuta stipula della polizza e il relativo tagliando per la copertura assicurativa, ha ripetuto la ricerca sul web e ha scoperto di aver contattato il sito sbagliato, creato appositamente da dei truffatori.

Quindi ha chiamato il vero numero della compagnia assicurativa ed ha appreso dall’operatore di turno di essere stata raggirata, proprio perché la compagnia in questione non utilizza whatsapp per interloquire con i clienti.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali