Menu
Cerca
Treviso

Disabilità e accessibilità, incontri nelle scuole a Treviso

Lunedì 7 e 17 febbraio il Disability Manager insegnerà ai ragazzi un nuovo punto di vista sul tema.

Disabilità e accessibilità, incontri nelle scuole a Treviso
Cronaca Treviso, 07 Febbraio 2020 ore 11:11

Lunedì 10 e 17 febbraio si terranno due incontri per i ragazzi delle scuole medie.

Disabilità e accessibilità, incontri nelle scuole a Treviso

Lunedì 10 e 17 febbraio si terranno due incontri per i ragazzi delle scuole medie, organizzati dall’Amministrazione comunale in collaborazione con Ulss n.2 Marca Trevigiana e Oras Spa per sensibilizzare gli studenti sul tema della disabilità e dell’accessibilità dei luoghi pubblici, azione che rientra progetto di Disability Management. Il 10 febbraio, dalle 8 alle 14, le classi terze della scuola “Mantegna” parteciperanno al primo incontro tenuto dal Disability Manager del Comune di Treviso, Ulss n.2 e Oras Rodolfo Dalla Mora, mentre il secondo si terrà il lunedì successivo per gli alunni delle scuole “Felissent”. Entrambi si articoleranno in una parte teorica con la presentazione delle varie disabilità e del tema dell’accessibilità e in una parte pratica in condizioni di disabilità artificiale con simulazioni di situazioni e attività. Infine verrà sottoposto un questionario ai partecipanti che potranno così commentare l’esperienza vissuta.

Il commento dell'assessore all'Istruzione Nizzetto

«Questo progetto arricchisce l’offerta formativa attraverso la sensibilizzazione su un tema importante come quello della disabilità e dell’accessibilità dei luoghi della nostra Città», sottolinea l’assessore all’Istruzione Silvia Nizzetto. «Grazie a questi incontri, i ragazzi avranno la possibilità di imparare a vedere la realtà dal punto di vista di chi ha limitazioni fisiche. Si tratta di un’esperienza altamente istruttiva, che permetterà ai ragazzi sia di acquisire nuove competenze sia di provare con mano esperienze e problematiche che altri affrontano nella quotidianità».

Il Disability manager del Comune: "Nuova sensibilità sul tema"

«Gli alunni saranno coinvolti con una prima teorica e successiva prova empatica, creando delle condizioni che permetteranno loro di provare cosa significhi la disabilità», le parole del Disability Manager del Comune di Treviso Rodolfo Dalla Mora. «Verranno affrontate infatti disabilità di tipo fisico, visivo e sensoriale. Ciò permetterà di far crescere una nuova sensibilità nei confronti dei temi della disabilità e dell’accessibilità».