Menu
Cerca
Celebrazione religiosa

Dodici anni di Adorazione eucaristica perpetua a Ciano del Montello

Quest'anno l'adorazione eucaristica si festeggia nonostante sia arrivato lo stop e l’annullamento di ogni evento, programma, manifestazione

Dodici anni di Adorazione eucaristica perpetua a Ciano del Montello
Cronaca Montebelluna, 20 Febbraio 2021 ore 18:00

Un anno fa era tutto pronto per festeggiare 11 anni dall’avvio dell’Adorazione Eucaristica Perpetua con una serata di preghiera e adorazione comunitaria, un pomeriggio di catechesi e poi la presenza del Vescovo per solennizzare la S. Messa del 25 febbraio, giorno dell’Anniversario.

Adorazione Eucaristica

Quest’anno, i 12 anni si festeggiano nonostante sia arrivato lo stop e l’annullamento di ogni evento, programma, manifestazione per ciò che poi avremmo meglio conosciuto come Covid-19. Allora, non ne conoscevamo ancora la portata e quanto sarebbe successo nei mesi successivi.

Chiusura della Cappellina

La cappellina dell’Adorazione è stata chiusa durante i mesi di lockdown e tuttora, seppur riaperta di giorno, non è possibile accedervi la notte a causa del coprifuoco. La preghiera però non si è mai interrotta. Anche da casa gli adoratori hanno mantenuto viva questa catena d’amore, fatta di lode al Signore, di suppliche e anche di lacrime.

Evento Online

La tecnologia utile in questo contesto, ha reso possibile l’organizzazione di video meeting su Youtube o su altre piattaforme per la recita del Rosario. Riprese le S. Messe a maggio, è ritornato anche l’appuntamento del 1° giovedì del mese, con la celebrazione della messa preparata dagli adoratori e la benedizione eucaristica finale.

Ora che si avvicina il 12esimo anniversario, ma rimane ancora in soglia di attenzione il numero dei contagi, con la disponibilità del parroco don Gianluca di Ciano del Montello, ogni giovedì, viene celebrata la Messa, con un momento finale di adorazione silenziosa, a cui tante persone prendono parte, per godere della presenza viva del Signore, nonostante la pandemia, le nostre debolezze e i nostri limiti.

Per l’Anniversario, il programma prevede una serata di preghiera e adorazione il prossimo 23 febbraio, cui seguirà la Messa solenne giovedì 25, per poter ringraziare il Signore per quanto ci dona, per i mali da cui ci preserva e per quanti, ogni giorno, rinnovano il loro ‘sì’ per sostare davanti a Gesù Eucarestia.