Incidente mortale

Drammatico incidente, auto investe ciclista: è morto il triatleta Maurizio Casagrande

Era un noto artigiano con la passione per il motociclismo che praticava anche a livello amatoriale.

Drammatico incidente, auto investe ciclista: è morto il triatleta Maurizio Casagrande
Cronaca Vittorio Veneto, 16 Agosto 2021 ore 09:43

Quella che doveva essere una normale uscita in bicicletta si è trasformata in una tragedia. Maurizio Casagrande è stato investito da un’auto ed è morto a causa delle gravi ferite.

Tragedia a Tambre

Drammatico incidente ieri mattina, domenica 15 agosto 2021 alle 9.30 a Tambre, una Fiat Punto ha travolto Maurizio Casagrande, 44 anni residente a Vittorio Veneto mentre era in sella alla sua bicicletta. L’uomo si trovava sulla Strada Provinciale 28 quando è stato travolto dall’auto, il 44enne ha sbattuto violentemente sul parabrezza e poi è rovinato sull’asfalto.
Sul posto sono giunti i soccorsi che, purtroppo, non hanno potuto fare nulla per lui, Maurizio Casagrande era già deceduto a causa delle gravi ferite riportate durante l’impatto con la vettura.

Cordoglio

L’intera comunità di Vittorio Veneto è sconvolta per la morte di Maurizio Casagrande, noto artigiano con la passione per il motociclismo che praticava anche a livello amatoriale. Il vero grande amore per il 44enne però era il triathlon, che gli permetteva di abbinare la corsa con la bicicletta e il nuoto. Sulla pagina Facebook, il direttivo della ReAction Triathlon ha scritto:

Maurizio era nostro 'fratello', non solo perché parte del direttivo ma perché faticava, soffriva e gioiva per le stesse cose per cui lo facevamo noi. Da oggi (ieri per chi legge) sarà tutto più difficile, questa mattina Maurizio è salito in bici per il solito giro, senza immaginare che potesse essere l'ultimo. Quando succedono queste tragedie non ci sono parole che possano mitigare il dolore quindi lo vogliamo ricordare sorridente e ironico come al solito.
Ciao Mao, ci vediamo al prossimo Triathlon”.