Incredibile!

Duomo Montebelluna, da dieci anni rubava le offerte dei fedeli: fermato il “Lupin” pensionato

Usava una tecnica collaudata con un metro a cui aveva incollato una calamita. E gli offertori saccheggiati non presentavano segni di scasso.

Duomo Montebelluna, da dieci anni rubava le offerte dei fedeli: fermato il “Lupin” pensionato
Montebelluna, 31 Agosto 2020 ore 09:08

Venerdì l’ultimo colpo prima di essere fermato dai Carabinieri, allertati dal parroco.

Andava avanti da 10 anni

Ci sono voluti 10 anni per incastrarlo, ma – come si dice – meglio tardi che mai! Le razzie nel Duomo di Montebelluna da parte di un 68enne padovano sono finite con una denuncia in stato di libertà dei Carabinieri e il foglio di via. Decisivo l’intervento del parroco, don Antonio Genovese, che, grazie anche alla prontezza dei suoi collaboratori e alla tempestività dei militari, è riuscito finalmente a porre fine alle azioni del pensionato residente a Rubano.

Duomo Montebelluna, da dieci anni rubava le offerte dei fedeli: fermato il "Lupin" pensionato

Una tecnica semplice ma infallibile

L’uomo infatti, con una tecnica ormai collaudatissima, era solito arrivare in chiesa a Montebelluna e, con un metro a cui aveva fissato una calamita e del nastro adesivo, prelevava sistematicamente dall’offertorio le offerte lasciate dai fedeli. Un malcostume andato avanti per anni, anche perché proprio grazie alla sua tecnica e a una rapidità d’azione fuori dal comune, il pensionato era sempre sfuggito a qualsiasi tentativo di acciuffarlo. Peraltro gli offertori saccheggiati non presentavano alcun segno di scasso.

L’ultimo colpo

Venerdì scorso, nel pomeriggio, il canovaccio si stava ripetendo con l’uomo che, come sempre in “trasferta” al Duomo di Montebelluna, stava rubando le offerte con la consueta tecnica. Solo che stavolta, allertati dai recenti precedenti, i collaboratori del parroco hanno assistito in diretta alla razzia guardando la scena dai monitor collegati alle telecamere di videosorveglianza presenti in chiesa. Subito è scattato l’allarme e il don si è precipitato rincorrendo il ladro, che sulle prime è riuscito a fuggire. Ma il sacerdote ha prontamente allertato i Carabinieri di Montebelluna che hanno intercettato in breve il pensionato e sono riusciti a fermarlo. Per lui è dunque scattata la denuncia con foglio di via.

 

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Gite in treno
Curiosità