Cronaca
Polizia di Stato

Elude la sorveglianza speciale col marito: italiana arrestata a Conegliano

La donna, nata a Vittorio Veneto e rintracciata in Viale Spellanzon, ha violato la misura di prevenzione che la obbliga a rimanere nel luogo di residenza.

Elude la sorveglianza speciale col marito: italiana arrestata a Conegliano
Cronaca Conegliano e Valdobbiadene, 04 Febbraio 2021 ore 10:39

Arrestata dal Commissariato di Conegliano una cittadina italiana, inottemperante alla misura di sorveglianza speciale. Espulsi anche due stranieri dediti al bivacco al Parco Mozart e segnalato un giovane per uso di sostanze stupefacenti.

Elude la sorveglianza speciale col marito

Proseguono i servizi di prevenzione e controllo del territorio predisposti dal Questore a Conegliano e nel comprensorio: i poliziotti del Commissariato hanno proceduto all’arresto di una cittadina italiana, rintracciata in Viale Spellanzon mentre passeggiava con il coniuge; la stessa, nata a Vittorio Veneto con vari precedenti, ha violato la misura di prevenzione che la obbliga a rimanere nel luogo di residenza. Anche il marito è stato deferito in quanto inottemperante al foglio di via obbligatorio da Conegliano.

Bivacco al Parco Mozart: espulsi due stranieri

Rintracciati a Parco Mozart due cittadini marocchini che bivaccavano, entrambi privi di documenti di identità. Sono stati accompagnati in Commissariato e sottoposti ad espulsione amministrativa.

In Via Vittorio Emanuele II la Volante del Commissariato ha bloccato due cittadini senegalesi che a bordo di un’autovettura cercavano di sottrarsi al controllo; uno dei due, classe 1998, è stato trovato in possesso di alcune dosi di hashish e segnalato alla locale Prefettura