Quarantena

Ex Caserma Serena, aumentano i contagi: ieri sera 244 positivi!

Terzo round di tamponi su ospiti e operatori. Intanto tutti negativi i contatti del bengalese ospite a Roncade. Si attendono gli esiti di Vedelago.

Ex Caserma Serena, aumentano i contagi: ieri sera 244 positivi!
Treviso, 07 Agosto 2020 ore 08:32

Terzo round di tamponi effettuati su migranti e operatori dell’ex Caserma Serena.

Tutti i migranti in quarantena

Si è conclusa ieri sera, giovedì 6 agosto 2020, la processazione del terzo round di tamponi effettuati su migranti e operatori dell’ex Caserma Serena. Lo rende noto l’Ulss2 Marca Trevigiana.

“Complessivamente ieri erano state sottoposte a test 309 persone, delle quali 284 ospiti e 25 operatori. Sono risultati positivi 244 (di cui 11 operatori) mentre i negativi sono 47 (18 tamponi sono da riprocessare). I risultati del nuovo screening non comporteranno alcuna modifica all’interno della struttura, dove tutti i migranti resteranno in quarantena“.

Negativi i contatti del bengalese ospite a Roncade

Tutti negativi sono risultati, invece, i contatti del bengalese ospite, a Roncade, degli alloggi gestiti dalla cooperativa di accoglienza Auryn: si tratta di 24 migranti e 2 operatori. Due positività sono invece emerse, ad ora, tra i contatti in ambito lavorativo dei migranti dell’ex Serena: complessivamente circa 130 le persone che sono state sottoposte a tampone. Sono ancora in corso le operazioni di effettuazione dei tamponi a operatori e ospiti della Rsa di Vedelago.

Il commento del sindaco Conte

“244 positivi alla Caserma Serena dopo i nuovi test: penso che questi numeri parlino da soli. Preso atto che gli ospiti sono tutti insieme è necessario che, per la salute di tutti, DA LÌ NON ESCA NESSUNO fino a quando saranno TUTTI negativi. Anche all’interno della struttura devono essere rispettate le norme che i cittadini trevigiani osservano pedissequamente ogni giorno. Qui ci sono gravi responsabilità e altrettanto gravi silenzi del Governo. Oltre, ovviamente, ai danni incalcolabili per il territorio dei quali qualcuno dovrà rendere conto. Faremo di tutto per tutelare la salute della nostra comunità”.
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Gite in treno
Curiosità