Cronaca
Treviso

Falciati sulle strisce pedonali alle Fiere di San Luca, grave un 21enne: preso il "pirata"

Alla guida dell'auto un 40enne che si era allontanato senza prestare soccorso. Individuato dalle telecamere, si è poi costituito.

Falciati sulle strisce pedonali alle Fiere di San Luca, grave un 21enne: preso il "pirata"
Cronaca Treviso, 25 Ottobre 2021 ore 09:14

Tre ragazzi feriti, di cui uno in condizioni molto gravi. Il tremendo incidente nella notte tra sabato e domenica a Treviso, proprio davanti all'ingresso delle Fiere di San Luca.

Falciati sulle strisce pedonali alle Fiere di San Luca

Un bilancio molto pesante: tre ragazzi feriti, di cui uno in condizioni molto gravi. Il tremendo incidente nella notte tra sabato e domenica a Treviso, proprio davanti all'ingresso delle Fiere di San Luca che si apprestavano a vivere il giorno di chiusura della riuscita manifestazione.

Un'auto che viaggiava a forte velocità - una Fiat 500 - ha falciato tre giovani che stavano attraversando sulle strisce pedonali, all’altezza dell’incrocio tra via Callalta e via Sant’Osvaldo. La vettura, risultata poi aziendale, non si è fermata per prestare soccorso dileguandosi nella notte. Alla guida un 40enne, individuato poco dopo grazie alle telecamere di sorveglianza e che alla fine si è costituito.

A terra sono rimasti i tre ragazzi: uno di loro, un 21enne di Preganziol, ha riportato la frattura del bacino con emorragia interna. Sottoposto a intervento chirurgico al Ca' Foncello, resta in prognosi riservata. In ospedale anche un 24enne di Silea e un 20enne di Villorba, feriti ma in modo meno grave.