Nelle prossime ore

Fiume Piave in aumento, aperti gli sbarramenti per transito della piena

C'è preoccupazione per le prossime ore: sono previste precipitazioni intense.

Fiume Piave in aumento, aperti gli sbarramenti per transito della piena
Cronaca Treviso, 05 Dicembre 2020 ore 10:43

Tra la pioggia che è già caduta e quella che, molto probabilmente cadrà nelle prossime ore, c’è preoccupazione per lo stato del Piave. Nell’arco della nottata sono stati aperti gli sbarramenti per permettere l’eventuale transito della piena.

Apprensione per le prossime ore

“Piave in aumento, stamattina, sabato 5 dicembre si stimano 500 mc/s alla sezione di Nervesa”.

Inizia con queste parole il messaggio diffuso dal Consorzio di Bonifica Piave per dare una lettura dell’attuale situazione che riguarda il fiume. Tra la piogga caduta nelle scorse ore e quella che probabilmente cadrà anche questa notte, c’è sicuramente preoccupazione per lo stato del Piave. Anche se, come spiegano gli esperti, al momento la situazione è sotto il livello di guardia.

Fiume Piave in aumento, aperti gli sbarramenti per transito della piena

Nella notte sono stati aperti gli sbarramenti di Fener e Nervesa, per consentire il transito delle portate di piena – hanno aggiunto – Le derivazioni da Fener e da Nervesa sono al minimo tecnico, tutti gli impianti idroelettrici sono fermi. Le precipitazioni da stanotte si sono attestate sui 30-35 mm in pedemontana che si sommano ai 30 misurati fino alle ore 24 di ieri. Più limitati gli apporti in pianura, circa 40 mm in totale dall’inizio dell’evento”.

L’ Avenale a Castelfranco in aumento ma ancora sotto al livello di guardia, casse d’espansione ancora tutte vuote. Il Monticano a Oderzo ha raggiunto il metro sopra la magra e sono chiuse le chiaviche del centro. I livelli sono in lenta crescita ma non destano attualmente preoccupazione. Anche il Livenza in crescita ma ancora a livelli contenuti.

“A Motta di Livenza sono state chiuse le porte vinciane e le paratoie a San Giovanni e attivate le pompe sommerse dell’impianto nuovo – hanno concluso – Anche nella pedemontana della sinistra Piave le precipitazioni rimangono al momento contenute (cumulata 26 mm dalle 0.00 a Tarzo e 13 mm a Conegliano, che si sommano ai 20-30 mm misurati fino alle 24 di ieri). Nelle prossime ore sono previste precipitazioni di intensità in aumento. La situazione, per ora sotto controllo, viene seguita costantemente dal personale in reperibilità“.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità