Prima edizione

Giardini Fioriti, il concorso: in palio buoni acquisto negli esercizi commerciali di Altivole

Il sindaco Busnardo: "Un progetto sociale per sviluppare il senso di responsabilità verso il territorio in modalità partecipata".

Giardini Fioriti, il concorso: in palio buoni acquisto negli esercizi commerciali di Altivole
Castelfranco, 16 Maggio 2020 ore 16:20

In palio buoni acquisto in esercizi commerciali di Altivole «per innescare un circolo virtuoso in cui la bellezza della natura sia motore della ripresa anche economica».

Al via la prima edizione del concorso Giardini Fioriti

Una nuova iniziativa per stimolare il senso di responsabilità verso il decoro urbano, sviluppare il rispetto verso il proprio territorio e ampliare la cultura del verde, valorizzando con piante e fiori balconi, terrazzi o giardini delle aree verdi, pubbliche e private. Nasce dall’idea del sindaco Chiara Busnardo la prima edizione del concorso Giardini Fioriti, apertonon solo ai residenti, maanche aproprietari di seconde case o affittuari, negozi ed aziende con sede nel territorio comunale.

«Altivole riparte simbolicamente con allestimenti floreali: cittadini e aziende vicini e solidali nel manifestare la voglia diripartire con l’impegno a continuare a sostenere le attività locali».

Giardini Fioriti, il concorso: in palio buoni acquisto in esercizi commerciali di Altivole

Il regolamento è stato da poco pubblicato sul sito del Comune. Quattro le categorie per cui potranno concorrere i partecipanti al concorso: giardini fioriti; balconi fioriti; borghi fioriti e il contest fotografico #ilmioangolofioritoAltivole.

«Con questo progetto ripartiamo nel segno della bellezza, al fine di rendere sempre più accogliente il nostro territorio, in un’ottica di sostenibilità», spiega il sindaco Busnardo. «Infatti, oltre alla qualità e quantità della decorazione e alla fantasia, saranno apprezzate le scelte di fiori e piante autoctone, l’utilizzo di tecniche di irrigazione ad alta efficienza idrica per il risparmio dell’acqua e il recupero ed abbellimento di strutture tipiche del territorio».

Iscrizione gratuita fino al 20 giugno

Iscriversi è gratuito, c’è tempo fino al 20 giugno e chi vuole partecipare deve aver concluso la decorazione entro la stessa data.

«I premi previsti non saranno in denaro ma in buoni acquisto spendibili presso alcuni esercizi commerciali di Altivole, coinvolgendo in primo luogo i vivaisti, perché l’obiettivo è innescare un circolo virtuoso in cui la bellezza della natura sia motore della ripartenza anche economica», aggiunge il sindaco Busnardo.

La giuria, costituita da sindaco, giunta, responsabile dell’ufficio ambiente e responsabile dell’ufficio cultura, valuterà gli allestimenti nel periodo estivo, dal 21 giugno e non oltre il 12 luglio, attraverso sopralluoghi a sorpresa.

«Abbiamo proposto il concorso pensando a come l’emergenza Covid 19 abbia cambiato i valori di riferimento della nostra società, facendoci ritornare tutti all’essenziale. In questo percorso la natura e la riscoperta delle piccole attività di vicinato hanno avuto un ruolo importante», sottolinea il primo cittadino. «Inoltre la cura del giardino e dell’orto è stato il viatico per molti all’isolamento forzato. Con il concorso fotografico #ilmioangolofioritoAltivole vogliamo proprio valorizzare il lavoro fatto in tutto questo periodo, dato che le foto possono riguardare i vari momenti e fioriture dei propri “angoli Fioriti”, per così indirettamente premiare la disciplina dei nostri concittadini che sono rimasti a casa».

Per partecipare a questo contest si dovrà pubblicare entro il 20 giugno sui social network, Facebook e/o Instagram, una foto del proprio angolo fiorito in modalità pubblica con l’hashtag #ilmioangolofioritoAltivole, taggando la pagina Facebook “Chiara Busnardo Sindaco di Altivole” o “chiarabusnardo_sindaco” su Instagram. Le 10 immagini più votate dagli utenti con i “like” saranno poi giudicate dalla Giuria che premierà  la più significativa. Durante i sopralluoghi per le categorie “giardini, balconi e borghi fioriti” saranno effettuate delle riprese fotografiche le cui immagini potranno essere poi pubblicate sul sito istituzionale del Comune e sulle pagine social, perché tra gli obiettivi c’è anche la promozione turistica del territorio.

Altre informazioni

L’iscrizione deve avvenire presso la Biblioteca Comunale di Altivole (lunedì, martedì, mercoledì e venerdì h.15-18) o via mail all’indirizzo biblioteca@comune.altivole.tv.it con oggetto “Giardini Fioriti”. I concorrenti possono partecipare a una o più categorie. Per le categorie Giardini Fioriti, Balconi Fioriti, Borghi Fioriti saranno valutate solo le aree visibili dall’esterno. Ai concorrenti verrà rilasciato rilascerà il coupon plastificato “Io partecipo a Altivole Fiorita” da affiggere sotto il numero civico dell’abitazione o giardino partecipante al concorso. I concorrenti possono utilizzare qualsiasi tipo di pianta ornamentale, non è ammesso l’impiego di piante sintetiche o fiori finti. Al concorso fotografico si potrà partecipare con al massimo 10 post a utente e la pubblicazione delle immagini con gli hashtag e tag implica implicitamente l’iscrizione al concorso. Per il Regolamento completo consultare l’articolo sul sito istituzionale del Comune: http://www.comune.altivole.tv.it/…/eve…/238-giardini-fioriti

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità