Moriago della Battaglia

Uccisa a coltellate mentre prendeva il sole: la vittima è Elisa Campeol, barista di Pieve di Soligo

A dare l'allarme poco dopo mezzogiorno alcuni passanti che hanno notato il cadavere. L'assassino si sarebbe poi costituito. E' successo a Moriago della Battaglia.

Uccisa a coltellate mentre prendeva il sole: la vittima è Elisa Campeol, barista di Pieve di Soligo
Cronaca Vittorio Veneto, 23 Giugno 2021 ore 17:30

Incredibile tragedia oggi intorno alle 12 a Moriago della Battaglia. Una donna di 35 anni è stata trovata cadavere lungo il Piave, dove stava prendendo il sole.

AGGIORNAMENTO: La vittima di quello che ormai si configura come un ennesimo caso di femminicidio è Elisa Campeol, 35 anni, barista di Pieve di Soligo (gestiva l'Eli's Bar di via Pati). Intanto in caserma a Valdobbiadene i carabinieri stanno torchiando il giovane coetaneo che si è costituito e su cui sono in corso accertamenti. Stando alle prime indiscrezioni sembra che i due non si conoscessero, il che tenderebbe ad escludere l'ipotesi di un delitto di natura passionale. Più probabile, a questo punto, il gesto estemporaneo di un folle in preda ad un raptus.

Giovane donna uccisa a coltellate

Accoltellata a morte mentre prendeva il sole. Incredibile tragedia oggi, mercoledì 23 giugno 2021, a Moriago della Battaglia, lungo il fiume Piave.

Il cadavere di una giovane donna italiana è stato trovato intorno a mezzogiorno a Isola dei Morti. Dalle prime informazioni si tratterebbe di una 30enne che sul corpo aveva diverse ferite di arma da taglio.

Indagano i Carabinieri, che stanno cercando di stabile se ci fosse un legame - e di quale natura - tra la vittima e il suo presunto assassino. Un giovane si trova ora presso la Stazione Carabinieri di Valdobbiadene e su di lui sono in corso accertamenti degli investigatori dell'Arma in relazione al rinvenimento del cadavere.

Tutte le piste sono al momento aperte, incluso il movente passionale. L'allarme è stato lanciato da alcuni passanti che hanno avvistato il cadavere riverso a terra in una pozza di sangue, proprio vicino a un lettino. Sul posto anche il personale del Suem 118, che non ha però potuto fare altro che constatare il decesso della donna.