Cronaca
Moriago della Battaglia

Uccisa a coltellate mentre prendeva il sole: la vittima è Elisa Campeol, barista di Pieve di Soligo

A dare l'allarme poco dopo mezzogiorno alcuni passanti che hanno notato il cadavere. L'assassino si sarebbe poi costituito. E' successo a Moriago della Battaglia.

Uccisa a coltellate mentre prendeva il sole: la vittima è Elisa Campeol, barista di Pieve di Soligo
Cronaca Vittorio Veneto, 23 Giugno 2021 ore 17:30

Incredibile tragedia oggi intorno alle 12 a Moriago della Battaglia. Una donna di 35 anni è stata trovata cadavere lungo il Piave, dove stava prendendo il sole.

AGGIORNAMENTO: La vittima di quello che ormai si configura come un ennesimo caso di femminicidio è Elisa Campeol, 35 anni, barista di Pieve di Soligo (gestiva l'Eli's Bar di via Pati). Intanto in caserma a Valdobbiadene i carabinieri stanno torchiando il giovane coetaneo che si è costituito e su cui sono in corso accertamenti. Stando alle prime indiscrezioni sembra che i due non si conoscessero, il che tenderebbe ad escludere l'ipotesi di un delitto di natura passionale. Più probabile, a questo punto, il gesto estemporaneo di un folle in preda ad un raptus.

Giovane donna uccisa a coltellate

Accoltellata a morte mentre prendeva il sole. Incredibile tragedia oggi, mercoledì 23 giugno 2021, a Moriago della Battaglia, lungo il fiume Piave.

Il cadavere di una giovane donna italiana è stato trovato intorno a mezzogiorno a Isola dei Morti. Dalle prime informazioni si tratterebbe di una 30enne che sul corpo aveva diverse ferite di arma da taglio.

Indagano i Carabinieri, che stanno cercando di stabile se ci fosse un legame - e di quale natura - tra la vittima e il suo presunto assassino. Un giovane si trova ora presso la Stazione Carabinieri di Valdobbiadene e su di lui sono in corso accertamenti degli investigatori dell'Arma in relazione al rinvenimento del cadavere.

Tutte le piste sono al momento aperte, incluso il movente passionale. L'allarme è stato lanciato da alcuni passanti che hanno avvistato il cadavere riverso a terra in una pozza di sangue, proprio vicino a un lettino. Sul posto anche il personale del Suem 118, che non ha però potuto fare altro che constatare il decesso della donna.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter