Menu
Cerca
Pederobba

Grave incidente sulla Feltrina, frontale tra auto e furgone: colpa di un sorpasso azzardato

E' successo ieri intorno alle 19 nel comune di Pederobba. Il bilancio finale è di sei feriti, tra cui due bimbe. 60enne in Rianimazione

Grave incidente sulla Feltrina, frontale tra auto e furgone: colpa di un sorpasso azzardato
Cronaca Montebelluna, 20 Gennaio 2021 ore 11:00

Incidente ieri sera lungo la strada regionale 348 "Feltrina", a Pederobba. Tre feriti tra cui una bambina di 7 anni.

AGGIORNAMENTO: La dinamica dell'incidente è stata ricostruita dai Carabinieri di Montebelluna. La Fiat 500 con a bordo due anziani e due bambini ha azzardato un sorpasso al camion in fase di regolare svolta. Nonostante l'impatto la vettura è riuscita a passarlo ma ha perso il controllo impattando quasi frontalmente il furgoncino con due idraulici a bordo.

Le ultime sulle condizioni dei feriti dicono invece che il conducente dell'auto, un 67enne, ha riportato fratture multiple: si trova in Ortopedia all'ospedale di Montebelluna. Passeggeri: 60enne si trova in Rianimazione all'ospedale Castelfranco, mentre la bimba di 7 anni è ricoverata in Chirurgia pediatrica all'ospedale di Treviso. Ferita anche l'altra bimba di 4 anni, che si trova in Pediatria a Montebelluna.

Gli occupanti del Citroën Nemo: il conducente, 45enne, è in Chirurgia a Treviso, mentre il passeggero 53enne in codice verde al Pronto soccorso dell'ospedale Montebelluna. Illeso il camionista.

Tutti i referti sono ancora aperti e non ci sono ancora prognosi.

Grave incidente sulla Feltrina, scontro tra auto e furgone

Grave incidente intorno alle 19 di ieri sera, martedì 19 gennaio 2021, lungo la strada regionale 348 "Feltrina", a Pederobba. Per causa al vaglio delle Forze dell'ordine, un'auto e un furgone si sono scontrati e ad avere la peggio sono stati i passeggeri della vettura, una Fiat 500, tutti residenti nel bellunese ad Alano di Piave.

Ferita in modo più serio una bambina di soli 7 anni, contusioni anche per i due occupanti adulti del veicolo. Sul posto si sono portati i Vigili del fuoco, il Suem 118 e i Carabinieri di Montebelluna. Inevitabili i disagi sul traffico, con il tratto in questione rimasto a lungo bloccato.