Cronaca
Carabinieri

Il disturbatore dei bar di Montebelluna era in giro a spacciare hashish: arrestato, ma è di nuovo libero

Si tratta di un 34enne di origini marocchine sorpreso con tre panetti di droga. Aveva un Daspo urbano, ma ora è di nuovo fuori.

Il disturbatore dei bar di Montebelluna era in giro a spacciare hashish: arrestato, ma è di nuovo libero
Cronaca Montebelluna, 17 Novembre 2022 ore 16:50

Nottata movimentata ieri a Montebelluna.

Il disturbatore dei bar di Montebelluna era in giro a spacciare hashish: arrestato, ma è di nuovo libero

Intervento dei militari dell’Arma di Montebelluna la scorsa nottata in via Risorgimento del citato Comune della Pedemontana, nell’ambito di specifica attività di contrasto nel settore degli stupefacenti. È stato bloccato e arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, nella circostanza, un 34enne di origini marocchine già noto alle Forze dell’Ordine, che sottoposto a controllo dai militari dell’Arma, tentava, non riuscendoci, di disfarsi di tre panetti di sostanza stupefacente del tipo hashish, debitamente confezionati, del peso di 300 grammi.

Allo straniero nei giorni precedenti era già stato notificato un “DASPO urbano” emesso dalla Questura di Treviso proprio su proposta formulata dei militari montebellunesi che lo avevano recentemente denunciato per minaccia e resistenza a Pubblico Ufficiale. A carico dell’uomo è stato infatti disposto, per la durata di un biennio, il divieto di accesso e stazionamento nei pressi di alcuni bar e pubblici esercizi di Montebelluna dove era solito recare disturbo agli avventori e venire trovato in stato di ubriachezza dai militari dell’Arma cui, come riscontrato, aveva tentato, in maniera aggressiva, di sottrarsi e di non farsi identificare.

Al termine delle operazioni di rito e non sussistendo ulteriori esigenze cautelari l’indagato è stato rilasciato, nelle more del prosieguo della vicenda penale.

Seguici sui nostri canali