Castelfranco

Il Maffioli avrà una nuova sede nel padiglione L dell’ospedale, restauro in tempi record

All’opera ci sono 50 uomini che realizzeranno 22 aule, 3 laboratori e 2 uffici.

Il Maffioli avrà una nuova sede nel padiglione L dell’ospedale, restauro in tempi record
Castelfranco, 18 Agosto 2020 ore 14:43

Interventi di riqualificazione di edilizia scolastica.

Il cantiere

Tra gli interventi importanti per la riqualificazione di edilizia scolastica dettati dalle normative anti Covid19, oltre al polo trevigiano in Ghirada, l’ex padiglione L dell’ospedale di Castelfranco, impegna 7 giorni su 7 l’impresa che ha in affidamento i lavori. All’opera ci sono 50 uomini che realizzeranno 22 aule, 3 laboratori e 2 uffici. Si tratta di una grande sfida che porterà al polo castellano una soluzione stabile alla cronica carenza di spazi scolastici.

Avanzamento dei lavori

Sono molti gli interventi di edilizia leggera che sono in atto in vari edifici scolastici della provincia per permettere alle scuole di riaprire il 14 settembre 2020 in tutta sicurezza. Stefano Marcon, sindaco di Castelfranco ha fatto il punto sullo stato dei lavori all’interno del padiglione L dell’ospedale di Castelfranco, che ospiterà il prossimo anno scolastico gli studenti dell’IPSSAR Maffioli:

“Credo che nessuna provincia in Italia abbia intrapreso lavori di questa portata così velocemente. Si tratta di un’importante opera di rigenerazione urbana. Questa grande sfida porterà al polo castellano una soluzione stabile alla cronica carenza di spazi scolastici. La scuola potrà ripartire in sicurezza”.

4 foto Sfoglia la gallery
Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità