Menu
Cerca
Attaccamento

Il volontario benefattore che ha donato parte della sua liquidazione pensionistica alla Protezione civile di Montebelluna

Livio Piva ha consegnata stamattina 5mila euro al sindaco Severin e al responsabile della Protezione civile di Montebelluna, Antonio Netto.

Il volontario benefattore che ha donato parte della sua liquidazione pensionistica alla Protezione civile di Montebelluna
Cronaca Montebelluna, 15 Aprile 2021 ore 16:09

Il volontario Livio Piva consegna parte della liquidazione pensionistica alla Protezione civile montebellunese.

Il volontario benefattore di Montebelluna, Livio Piva

Continua la gara di solidarietà a favore della Protezione civile di Montebelluna. A pochi giorni dalla donazione della banca Prealpi, un’altra importante donazione si aggiunge: è quella di 5.000 € consegnata questa mattina, giovedì 15 aprile 2021, al sindaco di Montebelluna, Elzo Severin e al responsabile della Protezione civile di Montebelluna, Antonio Netto, dal volontario Livio Piva.

Un gesto di grande solidarietà dalla doppia valenza in quanto la donazione proviene da un volontario della stessa associazione il quale ha deciso di devolvere parte della propria liquidazione pensionistica.

Il commento di Severin

La somma donata verrà utilizzata per l’acquisto di equipaggiamento in dotazione ai volontari della Protezione civile. Commenta il vicesindaco reggente di Montebelluna, Elzo Severin:

“E’ davvero emozionante e sorprendente notare come continuino a susseguirsi le dimostrazioni di generosità da parte di associazioni e singoli cittadini nei confronti della Protezione civile di Montebelluna che da sempre si spende per la nostra comunità e tanto più in quest’ultimo anno in cui, accanto alle tradizionali attività, molto si è data da fare anche per tutte quelle iniziative connesse con la gestione dell’emergenza COVID-19.

Un doppio grazie quindi al signor Pica sia per il suo impegno come volontario della Protezione civile sia per questa importante e inaspettata donazione”.