Cronaca
Oggi l'inaugurazione

Impianto di ventilazione rivoluzionario per combattere il Covid a scuola

Il simbolico taglio del nastro avverrà oggi, sabato 12 dicembre, alle 11 nella scuola elementare di Resana.

Impianto di ventilazione rivoluzionario per combattere il Covid a scuola
Cronaca Treviso, 12 Dicembre 2020 ore 09:36

Un impianto di ventilazione meccanica controllata di ultima generazione per migliorare la qualità dell’aria all’interno delle classi e quindi anche per far fronte all’emergenza Covid-19.

Impianto di ventilazione contro il Covid

Sarà inaugurato oggi, sabato 12 dicembre 2020 alle 11, alla presenza delle autorità, l’innovativo impianto di ventilazione meccanica controllata (v.m.c.) installato presso le scuole elementari di Resana. Un investimento di quasi 70 mila euro che consentirà sia un netto miglioramento della qualità dell’aria, attraverso dei filtri che “puliranno” l’aria, sia una alternativa all’apertura delle finestre per un ricambio d’aria necessario soprattutto nelle classi più affollate.

L’apporto di aria esterna attraverso la ventilazione meccanica consentirà di migliorare la qualità dell’ambiente interno, con ricadute positive sulle condizioni igieniche e sulla salute di studenti e personale scolastico.

“Attraverso questo importante investimento, consigliato anche dal consiglio nazionale degli ingegneri come forma di prevenzione dei rischi legati al contagio da coronavirus, puntiamo al doppio obiettivo di tutelare la salute dei ragazzi e di avere anche un risparmio energetico – ha detto il sindaco Stefano Bosa nel presentare i lavori realizzati – un intervento urgente visto l’andamento dei contagi e il periodo che stiamo vivendo e che è stato fatto durante il fine settimana senza quindi interferire negli orari delle lezioni. Con questo impianto innovativo non serve più aprire le finestre per cambiare l’aria e ne trarrà vantaggio la salute dei nostri ragazzi”.

Si tratta di una tecnologia di ultima generazione, già utilizzata nei fabbricati residenziali che è stata installata nelle scuole, ovvero in ambienti a elevato e prolungato affollamento che, almeno nella maggior parte dei casi, sono privi di impianti di ventilazione.

“Si tratta di una novità per gli ambienti scolastici – ha concluso il sindaco – la scuola di Resana diventerà anche un laboratorio di studio per capire i miglioramenti che ci saranno nella salute dei ragazzi. Appena possibile cercheremo di installare gli stessi impianti anche negli altri plessi scolastici…investimenti importanti ma stiamo parlando della salute dei nostri figli e la cosa è prioritaria rispetto a qualsiasi altro investimento!”.

LEGGI ANCHE: Sequestrati oltre 680mila prodotti cinesi pericolosi tra cui dispositivi medici, 31 denunce

LEGGI ANCHE: Covid, Zaia: “Rt sceso a 0.92, attenzione agli assembramenti” | +3883 positivi | Dati 11 dicembre 2020