Cronaca
Treviso

Infarto durante l’escursione: Antonello Peatini è morto sotto agli occhi degli amici

Antonello Peatini era molto conosciuto a Treviso, residente a Canizzano, da oltre due mandati era presidente provinciale della Fnaarc

Infarto durante l’escursione: Antonello Peatini è morto sotto agli occhi degli amici
Cronaca Treviso, 12 Settembre 2022 ore 08:53

Un uomo di 65 anni, Antonello Peatini, dirigente dell'Ascom residente a Treviso, ha perso la vita per un arresto cardiaco nel pomeriggio di domenica, lungo il sentiero 709 che collega il rifugio Rosetta a passo Pradidali.

Infarto durante l’escursione

Nel pomeriggio di domenica 11 settembre 2022, Peatini era insieme a una comitiva di 50 persone circa sulle Pale di San Martino, in Trentino. Attorno alle 14.50 mentre stava camminando, impegnato in un’escursione, è stato improvvisamente colto da un malore.

Gli amici che lo accompagnavano hanno allertato il Numero Unico per le Emergenze 112 e hanno iniziato subito a praticargli il massaggio cardiaco.
La Centrale unica di Trentino Emergenza, con il coordinatore dell’Area operativa Trentino Orientale del Soccorso Alpino e Speleologico Trentino, ha chiesto l’intervento dell’elicottero, mentre il personale di zona si è messo a disposizione nella piazzola di San Martino di Castrozza.

Inutili i soccorsi

L’equipe medica ha comunque preferito portarsi direttamente sul posto ed è stata sbarcata a circa 2680 metri di quota, non potendo purtroppo far altro che constatare il decesso. Il corpo è stato successivamente elitrasportato a San Martino, per essere consegnato alle autorità. Nel frattempo, il resto della comitiva è rientrato in autonomia, scendendo a valle con gli impianti.

Antonello Peatini era molto conosciuto a Treviso, residente a Canizzano, da oltre due mandati era presidente provinciale della Fnaarc (Federazione nazionale associazioni agenti e rappresentanti di commercio).

Era molto conosciuto nel mondo del volontariato oltre a esser stato anche socio storico del Cai di Treviso. Peatini era un’esperta guida alpina e anche una colonna portante del gruppo di scialpinismo “I Logorai”.

Seguici sui nostri canali