Cronaca
Iniziativa Social

La Consulta comunale di Breda di Piave lancia un sondaggio online

Composta al 58% da maschi e 42% da femmine, avvia un modo social per raccogliere informazioni sulla vita dei giovani del territorio

La Consulta comunale di Breda di Piave lancia un sondaggio online
Cronaca Treviso, 22 Gennaio 2021 ore 19:30

La Consulta Comunale dei Giovani di Breda di Piave lancia una iniziativa per unire i giovani del nostro territorio, sui canali social e sul sito web è possibile partecipare al Sondaggio per raccogliere informazioni utili sulla vita dei giovani, in modo da avanzare nuovi consigli o richieste al Consiglio Comunale.

La Consulta Comunale

La Consulta è un organo consultivo e propositivo del Consiglio Comunale, composto da bredesi tra i 14 e i 29 anni che desiderano, in maniera volontaria, offrire il proprio tempo libero per collaborare attivamente alla gestione della cosa pubblica. In questo modo si possono maggiormente capire le tendenze sportive, culturali e sociali dei giovani e migliorare le iniziative del paese di Breda di Piave.

La Consulta Comunale dei Giovani di Breda di Piave è composta al 58% da maschi e 42% da femmine, rispettando dunque una sostanziale parità di genere. Sono 4 i membri nati nel 1998, 3 quelli nati nel 1995 e nel 1996, 2 quelli nati nel 1999 e 1 per gli anni 1991, 1992, 1994, 2000, 2001, 2002 e 2004. Il territorio comunale e le sue frazioni sono ampiamente rappresentate: se la maggior parte dei giovani risiede a Breda capoluogo, anche Vacil, Pero, S. Bartolomeo e Saletto hanno almeno un rappresentante in Consulta. I lavori della consulta sono coordinati da un educatore della Coop. La Esse. Il consiglio direttivo è così composto: Presidente: Andrea Battistel; Vicepresidente: Ireneo Tonon; Segretario: Marco Moratto; Consiglieri: Serena Fornasier, Marta Pavan, Tommaso Bianchin, Giada Battistel.

Il sondaggio

Il sondaggio consiste nel rispondere a delle domande sulla vita sociale, lo sport, la cultura e il territorio bredese e vuole recepire le istanze di chi vorrà compilarlo, per supportare la Consulta nelle proposte da avanzare al Consiglio Comunale. Si può compilare a questo link: https://bit.ly/2K1KnZV

"Maggiori dati si riescono a raccogliere, migliore sarà l’analisi che si andrà a fare, quindi ci siamo organizzati per raggiungere il maggior numero di adesioni possibili. Volevamo che la compilazione del sondaggio non fosse noiosa ma coinvolgente e così l’abbiamo strutturato. Così facendo pur nella distanza ci siamo sentiti tutti po’ più vicini” affermano dalla Consulta.

Social

Il nuovo profilo Instagram @cdg_breda è stato aperto per far conoscere la Consulta Comunale dei Giovani e conterrà, oltre alle iniziative del territorio, anche altre informazioni utili, infografiche curiose sulla vita bredese e pillole di storia locale da far conoscere ai cittadini del futuro.

Adelaide Scarabello, assessore alle Politiche Sociali del Comune di Breda di Piave

"Questo tipo di iniziative Social, permette di poter essere partecipi attivi di un cambiamento costante, i nostri sentiti complimenti ai molti ragazzi della Consulta che non si sono abbattuti e hanno dato vita a numerose attività che l’Amministrazione Comunale supporta con entusiasmo."