Cronaca
E allarme per lo sciame sismico

La terra torna a tremare, scossa di 3.6 a Valdobbiadene

Grande spavento tra gli abitanti della zona... ma sembra che non si siano registrati danni.

La terra torna a tremare, scossa di 3.6 a Valdobbiadene
Cronaca Conegliano e Valdobbiadene, 29 Settembre 2021 ore 20:17

Un'altra scossa in provincia di Treviso nella zona di Valdobbiadene, al confine con la provincia di Belluno.

La terra torna a tremare, scossa di 3.6 a Valdobbiadene

Il sisma rilevato dall'Ingv alle 16.20 a cinque chilometri da Valdobbiadene, è stato localizzato in un'area caratterizzata dalla presenza, nelle vicinzne, di importanti città: da Treviso a Pordenone, passando per Vicenza, Padova, Venezia, Trento, Bolzano, Udine, Verona e Rovigo.

Questi, invece, i Comuni entro 20 chilometri dall'epicentro: Valdobbiadene, Segusino, Miane, Quero Vas, Follina, Vidor, Alano di Piave, Pederobba, Farra di Soligo, Cison di Valmarino, Moriago della Battaglia, Lentia, Feltre, Sernaglia della Battaglia, Cornuda, Cavaso del Tomba, Crocetta del Montello, Pieve di Soligo, Possagno, Mel, Seren del Grappa, Monfumo, Refrontolo, Pedavena, Maser, Castelcucco, Santa Giustina, Cesiomaggiore, Trichiana, Tarzo, Caerano di San Marco, Asolo, Revine Lago, San Gregorio nelle Alpi, Paderno del Grappa, San Pietro di Feletto, Montebelluna, Crespano del Grappa, Fonzaso, Sedico, Nervesa della Battaglia e Volpago del Montello.

Il precedente

Un terremoto di magnitudo ML 3.7 (scala Richter) è stato avvertito lunedì notte in zona Miane, a 4 km dal paesino trevigiano. La scossa più intensa si è verificata alle 02.46 con coordinate geografiche (lat, lon) 45.957, 12.04 ad una profondità di 10 km. Preceduta giusto un minuto prima, alle 02.45, da un'altra di magnitudo 3.6.

La classificazione dei terremoti