Treviso

La Zanzara, Gentilini su Coronavirus: “Sanità migliore sotto il fascismo”

La frase dell'ex sindaco "sceriffo" di Treviso alla nota trasmissione radio: "Il virus è peggio della guerra, sta annientando il nostro io".

Treviso, 26 Marzo 2020 ore 08:49

Pungolato da Cruciani a La Zanzara l’ex sindaco di Treviso non ha lesinato parole “nostalgiche”.

La frase shock dell’ex sindaco “sceriffo”

GUARDA IL VIDEO E ASCOLTA L’INTERVENTO DA 2:05:00

“Sotto il fascismo la sanità era migliore, avrebbero saputo guardare meglio al futuro”: la controversa frase è – manco a dirlo – dell’ex sindaco “sceriffo” di Treviso Giancarlo Gentilini, 90 anni, pronunciata durante la puntata di martedì scorso 24 marzo 2020 della nota trasmissione La Zanzara di Radio 24.

Mens sana in corpore sano

Pungolato dal conduttore Giuseppe Cruciani, l’ex sindaco (ora consigliere comunale), ha detto:

“Cosa dicevano i latini? Dicevano mens sana in corpore sano, e basta guardare alle opere, gli ospedali, le colonie al mare e in montagna fatte quando c’era lui – con chiaro riferimento a Benito Mussolini – per capire come siamo messi adesso che non abbiamo neanche le mascherine. E’ peggio della guerra ora, una situazione più subdola che annienta l’io”.

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei