Treviso

Lite furibonda a Treviso, un uomo sfregiato al volto con un coltello

L'aggressore si è dato alla fuga ed è stato intercettato poco distante dal luogo dove è avvenuto il fatto.

Lite furibonda a Treviso, un uomo sfregiato al volto con un coltello
Cronaca Treviso, 26 Agosto 2021 ore 19:23

Nella scorsa notte i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Treviso hanno tratto in arresto A.Z., 35enne marocchino senza fissa dimora, irregolare sul territorio, il quale, al culmine di una lite scaturita per futili ragioni, ha aggredito un connazionale ferendolo al volto con un coltello da cucina.

La fuga

Il violento episodio si è verificato a Treviso, verso le ore 02.00 presso l’abitazione della vittima, che ha riportato evidenti ferite, giudicate guaribili in 15 giorni dai sanitari del pronto soccorso. Subito dopo averlo colpito, l’aggressore si è allontanato facendo perdere le proprie tracce.

Le ricerche

Le ricerche messe in campo dai militari, con la collaborazione di una volante della polizia, hanno consentito di intercettarlo poco distante dal luogo del delitto. Con sé aveva ancora il coltello utilizzato, immediatamente acquisito e posto sotto sequestro dagli operanti. Per A.Z. si sono aperte le porte del carcere di Santa Bona, dove permarrà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.