Cronaca
Raggirati

Lo smartphone, il passeggino, l'assicurazione auto e gli pneumatici: quattro truffe smascherate dai Carabinieri

Malviventi in azione a Castelfranco, Zero Branco e Roncade

Lo smartphone, il passeggino, l'assicurazione auto e gli pneumatici: quattro truffe smascherate dai Carabinieri
Cronaca Pubblicazione:

Scoperte quattro truffe dai Carabinieri di Treviso.

Lo smartphone, il passeggino, l'assicurazione auto e gli pneumatici: quattro truffe smascherate dai Carabinieri

A Castelfranco Veneto i Carabinieri hanno deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di truffa un 48enne della zona. L’indagato, dopo aver concordato con un 63enne un incontro per la vendita di uno smartphone, ha ricevuto nel frangente, nei giorni scorsi, dalla vittima, la somma di 200 Euro riuscendo tuttavia con una scusa ad allontanarsi facendo perdere momentaneamente le proprie tracce senza consegnare la merce promessa.

A Zero Branco, personale della locale Stazione Carabinieri ha denunciato un 50enne del milanese. Nella circostanza, un 33enne del posto interessato all’acquisto di un passeggino su un sito di annunci economici al prezzo di 320 Euro, è stato raggirato venendo indotto dall’indagato ad effettuare vari accrediti, per un valore complessivo di 1.250 euro, su carta prepagata intestata al medesimo.

Sempre i militari dell’Arma zerotina hanno denunciato due persone calabresi, un uomo e una donna, ritenuti autori di una truffa in danno di un 75enne pensionato trevigiano che, dovendo rinnovare l'assicurazione RC auto, mediante artifizi e raggiri, veniva indotto telefonicamente dall’uomo ad effettuare un accredito di 171 Euro su carta di credito intestata alla complice.

Infine, a Roncade, sono stati denunciati per truffa in concorso dai Carabinieri un 41enne ed un 27enne che hanno raggirato un pensionato che aveva posto in vendita online 5 pneumatici per un importo di 500 Euro e che veniva indotto ad effettuare 2 accrediti, per pari valore, su carte prepagate intestate ai due indagati.

 

Seguici sui nostri canali