Cronaca
Tragedia in montagna

Malore improvviso sul Col Visentin, ciclista muore davanti all'amico

L'uomo, un 69enne di Torviscosa (UD), stava affrontando la salita in mountain bike quando si è sentito male all'improvviso e si è accasciato a terra,

Malore improvviso sul Col Visentin, ciclista muore davanti all'amico
Cronaca Monte Grappa, 21 Novembre 2021 ore 08:32

Attorno alle 14.00 di ieri, sabato 21 novembre, il soccorso alpino delle Prealpi Trevigiane è stato allertato per intervenire in supporto dell'elisoccorso, inviato lungo la strada bianca che sale al Rifugio V Artiglieria alpina sul Col Visentin per un uomo colto da malore.

Nulla da fare per il 69enne

G.A., 69 anni, di Torviscosa (UD), che stava salendo in mountain bike in compagnia si era infatti sentito male all'improvviso e si era accasciato a terra, un chilometro sopra Forcella Zoppè. Poiché l'elicottero di Treviso emergenza non poteva avvicinarsi per la presenza di nebbia, la missione è stata affidata all'eliambulanza del Suem di Pieve di Cadore. Purtroppo una volta sbarcati sul posto e aver tentato le manovre di rianimazione, all'equipe medica non è restato che constatare il decesso dell'uomo, sul posto anche una squadra di soccorritori. La salma è stata affidata ai Carabinieri di Cison di Valmarino e al carro funebre.