Soccorso improvvisato

Malore in centro a Treviso, salvato dall'altruismo e dalla prontezza di un 21enne

E' successo ieri in via Cadorna, un 60enne è caduto al suolo probabilmente colto da infarto. Guidato dagli operatori del Suem il giovane ha eseguito le prime manovre di rianimazione con un defibrillatore.

Malore in centro a Treviso, salvato dall'altruismo e dalla prontezza di un 21enne
Cronaca Treviso, 10 Luglio 2021 ore 10:14

Soccorso da un 21enne kosovaro in centro a Treviso dopo un malore. Un 60enne trevigiano salvato ieri pomeriggio (foto copertina di repertorio).

Malore in centro a Treviso

Gli deve probabilmente la vita. Prontezza e altruismo non sono mancati a un 21enne kosovaro che nel tardo pomeriggio di ieri, venerdì 9 luglio 2021, vedendo un uomo crollare improvvisamente a terra in via Cadorna, a Treviso, si è precipitato a soccorrerlo, intervenendo in modo decisivo.

Il 60enne trevigiano, colto da malore (probabile infarto) a pochi passi dal negozio H&H e ormai privo di sensi, è stato salvato grazie alla rapidità del suo provvidenziale quanto improvvisato soccorritore, che ha subito lanciato l'allarme al Suem 118 e poi, guidato al telefono da un operatore, ha eseguito le prime manovre di rianimazione utilizzando un defibrillatore posizionato lì vicino, in uno dei punti strategici del centro storico.

Subito dopo sono arrivati sul posto gli infermieri del Suem che hanno intubato il 60enne, poi trasportato d'urgenza al Pronto soccorso del Ca' Foncello. Le sue condizioni restano purtroppo gravi.