Farra di Soligo

Marocchino aggredisce il collega con un trapano ma si ferisce da solo e finisce in ospedale

E' successo in una falegnameria di Farra di Soligo, dove solo il tempestivo intervento degli altri dipendenti ha evitato il peggio.

Marocchino aggredisce il collega con un trapano ma si ferisce da solo e finisce in ospedale
Conegliano e Valdobbiadene, 31 Gennaio 2020 ore 08:00

Marocchino aggredisce il collega con un trapano ma si ferisce da solo e finisce in ospedale

I Carabinieri della Stazione di Col San Martino sono intervenuti all’interno di una falegnameria di Farra di Soligo dove un dipendente, N.M. di origine marocchina classe 1989, a seguito di una discussione per motivi di lavoro, ha aggredito un altro dipendente imbracciando un trapano ed arnesi da taglio. Il tempestivo intervento da parte di altri dipendenti ha permesso di evitare che l’aggressione fosse portata a compimento.

L’intervento dell’ambulanza e la corsa in ospedale

Nel frattempo giungeva sul posto anche un’ambulanza del SUEM in quanto N.M., brandeggiando trapano ed arnesi da taglio, si provocava lesioni alle mani ed alle braccia, e veniva trasportato presso l’ospedale di Conegliano per le cure del caso, riportando una prognosi di 8 giorni.

Posizione dell’indagato al vaglio dell’Autorità giudiziaria

Le indagini sono in corso da parte dei Carabinieri di Col San Martino. La posizione di N.M. è sottoposta al vaglio dell’autorità giudiziaria di Treviso.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità