Mercato piazza Giorgione, contrassegno invalidi scaduto: il legittimo proprietario era deceduto da anni

Il documento, intestato a un familiare, era utilizzato dalla vedova dell'uomo. L'auto è stata sanzionata per il divieto di sosta e il contrassegno ritirato.

Mercato piazza Giorgione, contrassegno invalidi scaduto: il legittimo proprietario era deceduto da anni
Castelfranco, 12 Dicembre 2019 ore 10:49

Mercato piazza Giorgione, contrassegno invalidi scaduto: il legittimo proprietario era deceduto da anni

Nel corso dei controlli del mercato di Piazza Giorgione, è stato accertato dai Vigili che un’autovettura sostava in area mercato con esposto un contrassegno invalidi. Dalla verifica è poi risultato che il contrassegno non solo era scaduto da alcuni mesi, ma era anche intestato a una persona deceduta da alcuni anni.

Lo utilizzava impropriamente la vedova 70enne

Il contrassegno era esposto in modo ben visibile sul cruscotto dell’autovettura, e la conducente, castellana, di circa 70 anni era la moglie del deceduto intestatario del contrassegno invalidi. Inoltre, si è accertato che il veicolo non era neppure della conducente, ma era intestato a un altro familiare, il che fa pensare che vi potesse essere un uso disinvolto del contrassegno. L’auto è stata sanzionata per il divieto di sosta e il contrassegno ritirato.

Il commento della comandante Pina Moffa

“I controlli vengono fatti quotidianamente e in modo oculato perché si tratta di una pratica, quella dell’uso improprio del contrassegno disabili, particolarmente odiosa in quanto arreca disagio a chi ne ha effettivamente titolo e reale bisogno”.