Menu
Cerca
Vittorio Veneto

Mistero sulla morte improvvisa di Lisa, studentessa a Vittorio Veneto

La 18enne di Alpago trovata senza vita nel suo letto ieri mattina. Doveva tornare in classe dopo un periodo di convalescenza. Disposta l'autopsia.

Mistero sulla morte improvvisa di Lisa, studentessa a Vittorio Veneto
Cronaca Conegliano e Valdobbiadene, 30 Gennaio 2020 ore 15:05

Mistero sulla morte improvvisa di Lisa, studentessa a Vittorio Veneto

Una tragedia avvolta nel mistero, su cui potrà fare luce l'autopsia disposta dalla Procura per capire le reali cause della morte improvvisa di Lisa Collazuol, 18 anni, scomparsa nella mattinata di ieri, mercoledì 29 gennaio 2020. Studentessa di Scienze Umane a Vittorio Veneto, Lisa doveva tornare tra i banchi di scuola proprio nella mattinata di mercoledì scorso dopo un periodo di convalescenza ma purtroppo la giovane è stata trovata senza vita dai familiari. Inutili i tentativi disperati per rianimarla. La giovane risiedeva ad Alpago, in provincia di Belluno ma il suo legame con Vittorio Veneto era forte.

I compagni del Rugby Alpago sotto shock: il comunicato

Uno shock anche per i compagni di squadra del Rugby Alpago che ha commentato così la tragedia: "La società Rugby Alpago piange la prematura scomparsa della giocatrice Lisa Collazuol e si stringe con affetto e forza attorno ai genitori Enrico e Natasha, membri attivissimi all'interno della nostra società, oltre che al fratello Alex ed a tutti i parenti ed amici. La notizia giunge come un fulmine a ciel sereno e ci lascia letteralmente senza parole. Porgiamo le più sincere condoglianze ed esprimiamo con dolore il nostro cordoglio alla famiglia".