Linea Urbana

Mom, conti 2020 in equilibrio: iniziato con incertezza il 2021

L’impatto dell’emergenza pandemica sui servizi è stato estremamente pesante, ma la linea MOM chiude il 2020 con un conto in pareggio

Mom, conti 2020 in equilibrio: iniziato con incertezza il 2021
Cronaca Treviso, 18 Febbraio 2021 ore 08:42

Oggi si è tenuta l’Assemblea dei Soci di Mobilità di Marca Spa per la definizione degli indirizzi economico finanziari e degli obiettivi strategici. L’azienda del trasporto pubblico trevigiana ha illustrato i risultati provvisori dell’esercizio 2020, che giungerà alla chiusura a consuntivo a Maggio e i possibili scenari per il 2021.

Chiusura 2020

L’impatto dell’emergenza pandemica sull’organizzazione dei servizi e sui flussi di cassa è stato estremamente pesante, ciò nonostante MOM Spa prevede di chiudere il 2020 con un conto economico sostanzialmente in pareggio.

Giacomo Colladon, Presidente MOM afferma:

Un risultato raggiunto grazie ad una oculata gestione e alla capacità costate di adattamento che la struttura ha dimostrato rispetto all’andamento dell’emergenza. A fronte di una riduzione di passeggeri che ha raggiunto punte del’95% nei mesi di marzo/aprile, il servizio non ha avuto una contrazione equivalente, continuando ad essere garantito. La riduzione dei ricavi da titoli di viaggio per l’anno concluso è stimata in -60%, mentre l’erogazione di proroghe a titolo di indennizzo ai clienti hanno avuto un peso di 2 milioni”.

Incremento Costi

Maggiori i costi per sanificazioni e dispositivi di sicurezza, l’incremento delle percorrenze a partire da settembre 2020 per la limitazione delle capienze, con l’assegnazione di servizi aggiuntivi a ditte esterne.

“Un grazie è dovuto alla Regione del Veneto che ha stanziato 800mila euro e alla Provincia di Treviso che ha stanziato un contributo straordinario per 500mila euro, cifre effettivamente erogate ed incassate. Dei 4,5 milioni spettanti da risorse dello Stato, attualmente sono stati erogati 1,9 milioni. È pertanto chiaro che l’equilibrio di bilancio si profila come un risultato straordinario per il 2020, frutto di una accurata contrazione delle spese ma anche dei sacrifici dei nostri dipendenti che hanno usufruito della CIG”, aggiunge il Presidente Colladon.

Definizione Budget 2021

Estremamente complessa la definizione del budget 2021. MOM ha prospettato ai soci due possibili scenari economici che considerano tra le variabili la percentuale di studenti in classe in presenza e la limitazione delle capienze. L’azienda si attende di mantenere le limitazioni alle capienze per buona parte dell’anno, confidando di raggiungere l’80% a settembre 2021. Le corse aggiuntive comporteranno un incremento di produzione chilometrica del 22% (+4 milioni di Km), con conseguente innalzamento dei costi. La variabile più incerta sarà relativa alla vendita dei titoli di viaggio che, seppur in ripresa, potrebbe avere una riduzione stimata da 4 fino a 9 milioni, nello scenario più pessimistico (in caso di stop alla scuola in presenza).

“Il nostro plauso alla MOM, che è stata presa ad esempio e citata, diventando un modello a livello regionale e anche nazionale per la gestione dell’emergenza durante la pandemia. Ottenere un pareggio di bilancio nel 2020, un anno davvero difficile per il trasporto pubblico a causa del Covid-19, è sinonimo di grande lungimiranza, attenzione e prudenza. La stessa che abbiamo messo nel documento di indirizzo votato all’unanimità dei presenti, a dimostrazione di quanto il territorio creda nella nostra azienda di trasporto pubblico”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli