Fase decisiva

Monte Grappa Riserva della Biosfera MAB UNESCO, ci siamo: pronto il dossier per la candidatura

Monte Grappa Riserva della Biosfera MAB UNESCO: il 2 ottobre la presentazione ufficiale del documento, prima della consegna della candidatura.

Monte Grappa Riserva della Biosfera MAB UNESCO, ci siamo: pronto il dossier per la candidatura
Monte Grappa, 10 Settembre 2020 ore 16:08

Venerdì 2 ottobre 2020, alle ore 20.30, nella Sala Hangar della Fornace dell’Innovazione in via Strada Muson 2 c ad Asolo, si terrà l’incontro di presentazione ufficiale.

Fase decisiva

Si avvicina la fase decisiva del percorso di candidatura del Monte Grappa a Riserva della Biosfera MAB Unesco. Venerdì 2 ottobre 2020, alle ore 20.30, nella Sala Hangar della Fornace dell’Innovazione in via Strada Muson 2 c ad Asolo, si terrà un incontro di presentazione ufficiale del Dossier con cui il Monte Grappa si candida ad ottenere il prestigioso riconoscimento. L’incontro è aperto a tutti, previa iscrizione obbligatoria. In ottemperanza alle disposizioni vigenti sulla fase 2 dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, i posti disponibili in sala saranno infatti limitati.

Pronto il dossier

Il Dossier è lo strumento attraverso il quale il territorio si racconta alla rete internazionale MAB UNESCO e con cui si candida a farne parte. Il documento descrive le caratteristiche attuali dell’area territoriale interessata dal progetto e gli indirizzi di sviluppo sostenibile, come elemento di stimolo verso tutti i portatori di interesse pubblici e privati a realizzare progetti concreti che mettano in connessione positiva “uomo e natura”. Il quadro di presentazione del Dossier include anche i 152 progetti sviluppati da 75 proponenti (associazioni di volontariato e promozione sociale, amministrazioni comunali ed enti pubblici, imprese, associazioni di categoria, istituti scolastici, singoli cittadini), raccolti nella fase degli incontri territoriali per la presentazione della candidatura e distribuiti nelle diverse aree tematiche: turismo sostenibile, educazione, ruralità, salvaguardia della biodiversità, cittadinanza attiva, città sostenibili. Progettualità che a loro volta vengono valorizzate nella dimensione UNESCO, grazie al confronto e allo scambio di esperienze con la rete internazionale MAB, composta da oltre 700 territori e comunità in tutto il mondo che stanno affrontando le stesse sfide. La presentazione del Dossier rappresenta un passo fondamentale dell’iter di candidatura.

L’iter

Sarà richiesto ai 25 Comuni coinvolti nel progetto di convocare i rispettivi Consigli Comunali, per l’approvazione definitiva dell’adesione al percorso di candidatura. Dopo l’adesione formale delle Amministrazioni comunali, a dicembre il Dossier verrà trasmesso al Comitato Tecnico Nazionale MAB presso il Ministero dell’Ambiente. Proseguiranno nel frattempo le attività progettuali, divulgative e di animazione territoriale, in attesa dell’esito della candidatura da parte di UNESCO, previsto a Parigi nel maggio 2021.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Gite in treno
Curiosità