Polizia di stato

Movida Jesolo e spaccio, arrestati 11 pusher nigeriani grazie a un drone – VIDEO

Jesolo, punto focale della movida, è stato il panorama perfetto per gli spacciatori nigeriani provenienti da Torino, Trento, Vicenza, Padova

Treviso, 28 Agosto 2020 ore 09:35

Ricostruita la fitta rete di intrecci criminosi che hanno legato spacciatori di tutto il nord Italia con una meta comune: la città di Jesolo.

Operazione della Squadra Mobile

La Polizia di Stato di Venezia ha arrestato 11 spacciatori nigeriani provenienti dal Nord Italia. I poliziotti della squadra mobile diretti dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Venezia e con l’ausilio del Servizio Centrale Operativo, ha ricostruito la fitta rete di intrecci criminosi che hanno legato spacciatori di tutto il nord Italia con una meta comune: la città di Jesolo.

Movida di Jesolo: il “paradiso” degli spacciatori

Jesolo, punto focale della movida, è stato il panorama perfetto per gli spacciatori nigeriani provenienti da Torino, Trento, Vicenza, Padova, che hanno trovato nel litorale Jesolano un punto di incontro con una elevata domanda di sostanza stupefacente: il consumo di cocaina, eroina e marijuana aveva ormai raggiunto in città una consistenza considerevole.

Decisivo l’utilizzo di un drone

Grazie all’ausilio di un drone, sono state ricostruite le modalità operative di questo gruppo di spacciatori.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Gite in treno
Curiosità