Montebelluna

Nasce 6’S Team: sei associazioni sportive unite per promuovere la cultura dello sport

L’intento collaterale di questa nuova realtà è anche quello di poter offrire ai giovani che si avvicinano allo sport una pluralità di opportunità in modo che, accanto allo sport preferito, l’atleta possa con facilità approcciarsi anche a discipline diverse.

Nasce 6’S Team: sei associazioni sportive unite per promuovere la cultura dello sport
Montebelluna, 19 Settembre 2020 ore 15:57

Riunisce alcune tra le associazioni sportive più significative di Montebelluna e punta a creare una sorta di rete di cooperazione centrata sullo sport: si presenta così il neonato 6’S Team, il nuovo sodalizio sportivo cittadino costituito dall’unione tra alcune tra le più importanti società sportive del territorio che, da diversi decenni, si distinguono per l’opera di promozione e diffusione di alcune discipline sportive in tutto il comprensorio montebellunese.

Diverse le discipline

L’annuncio ufficiale è stato dato nei giorni scorsi – nel foyer dell’auditorium della biblioteca comunale di Montebelluna, in occasione della serata dedicata al narratore di storie di sport Marco Ballestracci per il terzo appuntamento del Festival dello Sport e Cultura edizione 2020 – anche se l’idea di creare una sorta di consorzio di club sportivi ha cominciato a concretizzarsi un paio di anni fa, in forma del tutto spontanea, sulla base di affinità, soprattutto etiche, tra le vare realtà sportive. A comporre il consorzio sono le discipline del nuoto, atletica leggera, scherma, pallavolo, pallacanestro, rugby, che insieme riuniscono circa 1300 atleti e che già da tempo condividono obiettivi e lo spirito con cui viene intesa l’attività sportiva.

Formare una rete

In questi giorni sta per essere definito e depositato lo Statuto e nel frattempo alcuni ruoli sono stati già definiti. La presidenza è affidata a Fabio Flora, già presidente di Montebelluna nuoto, la vicepresidenza ad Alessandro Dal Bello di Montebelluna Basket. Direttore tecnico sarà Valter Durigon e direttore sportivo, Carlo Carra, entrambi già esperti in materia di cooperazione avendo partecipato all’avvio di una realtà simile anche a Treviso. Spiega il presidente, Fabio Flora:

6’S Team nasce con l’idea di essere una piattaforma di cooperazione pensata anche con l’obiettivo di avere maggiori possibilità nei sempre più numerosi progetti di finanziamento europei destinati a sostenere le sinergie in ambito sportivo. E’ quindi pensata con l’obiettivo di formare una rete di collaborazione fra le diverse organizzazioni, per incentivarne ulteriormente lo sviluppo attraverso la creazione di forme di cooperazione, progetti comuni ed opportunità di supporto all’istituzione scolastica, all’amministrazione comunale ed agli altri organismi che, a vario titolo, si occupano di sport e salute attraverso il movimento”.

Aggiungono Durigon e Carra:

L’intento collaterale di questa nuova realtà è anche quello di poter offrire ai giovani che si avvicinano allo sport una pluralità di opportunità in modo che, accanto allo sport preferito, l’atleta possa con facilità approcciarsi anche a discipline diverse che, spesso, sul piano motorio, possono risultare complementari rispetto all’attività principale. A questo si aggiunge la volontà di diffondere alcuni valori che consideriamo universali, quali l’inclusione e la consapevolezza di sé, dei propri punti di forza e dei propri limiti”.

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità