Guardia di finanza

Nella cassetta di sicurezza della banca nascondeva due chili d'oro: altro maxi sequestro per il pregiudicato della villa (abusiva) di Spresiano

Sequestrati anche 120mila euro, frutto della vendita di una villa a Giavera del Montello.

Nella cassetta di sicurezza della banca nascondeva due chili d'oro: altro maxi sequestro per il pregiudicato della villa (abusiva) di Spresiano
Cronaca Treviso, 20 Luglio 2021 ore 08:21

Guardia di Finanza: sequestrati altri 120mila euro e 2 kg di oro al pluripregiudicato destinatario di una recente misura di prevenzione.

Nella cassetta di sicurezza della banca nascondeva due chili d'oro

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Treviso, a seguito della recente misura di prevenzione patrimoniale, disposta dal Tribunale di Venezia nei confronti di una persona residente in provincia di Treviso, ritenuta socialmente pericolosa, ha effettuato due ulteriori sequestri di beni, per un valore di oltre 160.000 euro.

Il primo sequestro ha riguardato monili in oro per circa 2 kg (bracciali, orologi, anelli, collane, monete, spille, etc.), rinvenuti in una cassetta di sicurezza di una filiale di banca a Spresiano.

Il secondo sequestro, in esecuzione di un ulteriore provvedimento cautelare, richiesto e ottenuto dalla Procura della Repubblica di Venezia, che coordina le indagini, ha riguardato disponibilità finanziarie per 120.000 euro, provento della recente vendita di un immobile ubicato a Giavera del Montello e rinvenute su un conto corrente postale.

Con questi nuovi provvedimenti, il valore complessivo dei sequestri di disponibilità finanziarie nei confronti della persona arriva a più di 700.000 euro, oltre alla villa di Spresiano, di circa 300 mq. Recenti approfondimenti svolti sull’immobile in sequestro, peraltro, hanno permesso di accertare che la villa è quasi totalmente abusiva.