Oltre 1600 persone al Concerto di Capodanno dell'Orchestra Legrenzi

L'atteso evento musicale montebellunese diretto dal maestro Antonio Pessetto.

Oltre 1600 persone al Concerto di Capodanno dell'Orchestra Legrenzi
Montebelluna, 29 Dicembre 2019 ore 23:47
7 foto Sfoglia la gallery

Oltre 1600 persone al Concerto di Capodanno dell'Orchestra Legrenzi. Si è da poco concluso l'attesissimo Concerto di Capodanno dell'Orchestra Legrenzi di Montebelluna. Al Palamazzalovo oltre 1600 persone per ascoltare le musiche interpretate dalla prestigiosa orchestra montebellunese diretta dal maestro Antonio Pessetto. "La musica è un costante paradosso - ha detto il presidente dell'Orchestra Legrenzi, Fabio Quaggiotto (in lutto per la recente scomparsa della sorella), - perché ciò che conta è il silenzio tra i suoni, paradossalmente. Il silenzio che si sviluppa tramite le pause. Se una persona vuole imparare a suonare uno strumento bisogna saper ascoltare, ascoltare gli altri".

Il concerto è iniziato con l'esecuzione dell'inno di Mameli. Il presidente ha quindi ringraziato Stefano Paladin delle Generali Assicurazioni Montebelluna, i soci delle Generali Marco Pagano e Maurizio Serena, e altri sponsor quali Manuela Sangalli e Camillo Buratto, Francesco Pierogan e l'Amministrazione comunale, rappresentata dal sindaco Marzio Favero e dall'assessore alla Cultura Debora Varaschin: "L’ascolto mi ha dato la possibilità di provare emozioni che mi ricordano Maria Grazia, mia sorella - ha concluso Quaggiotto -, e pertanto ringrazio tutti di cuore" conclude il presidente.