A Preganziol

Omicidio Vincenza Saracino, è caccia al killer: trovate tracce di DNA sotto le unghie della vittima

Indagini tra i conoscenti e i clienti del sexy shop dove lavorava la 50enne: la prova potrebbe risultare decisiva per risalire al colpevole del delitto

Omicidio Vincenza Saracino, è caccia al killer: trovate tracce di DNA sotto le unghie della vittima
Pubblicato:
Aggiornato:

Sono state trovate tracce di DNA sotto un'unghia di Vincenza Saracino. Potrebbe essere questa la chiave per incastrare l’assassino della 50enne, uccisa con cinque coltellate al volto e al collo lo scorso 2 luglio 2024 in un casolare abbandonato a Preganziol.

Vincenza Saracino ha lottato con il killer: tracce di DNA sotto le unghie

Un’unghia spezzata, insieme alle abrasioni sugli avambracci, testimonia che Vincenza Saracino ha lottato contro il suo assassino prima di essere uccisa in quel casolare abbandonato in via Maleviste, a poca distanza dalla sua abitazione.

Ed è proprio da quel piccolo elemento che arriva una svolta importante: sotto quell’unghia, infatti, sono state trovate tracce di DNA che potrebbe corrispondere a quello del presunto assassino. Si tratta insomma di una prova che potrebbe portare direttamente all'arresto del colpevole.

Vincenza Saracino

L'assassino potrebbe essere un cliente del sexy shop

Proseguono intanto le indagini per rintracciare il colpevole, dagli indagati sono stati esclusi i familiari di Vincenza Saracino. Ma è ormai certo che Vincenza fosse lì per incontrare qualcuno che conoscesse.

Gli inquirenti stanno infatti cercando l'assassino tra i conoscenti della vittima, amici e clienti del sexy shop De Sade dove la vittima lavorava insieme al marito.

Il Sexy Shop dove lavorava Vincenza

Da quanto si apprende, grazie all'analisi del cellulare della vittima (ritrovato vicino al cadavere) e alle immagini delle telecamere di videosorveglianza, gli inquirenti avrebbero individuato un sospettato in particolare, probabilmente proprio tra i clienti del sexy shop.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali