Cronaca
Squadra Mobile

Operazione antidroga nel Nordest, smantellata rete di spaccio: 7 arresti e 21 indagati

Sodalizio attivo attivi nello smercio all'ingrosso e al dettaglio di sostanze stupefacenti del tipo hashish e cocaina, destinate alle "piazze" di spaccio di varie province venete e friulane.

Operazione antidroga nel Nordest, smantellata rete di spaccio: 7 arresti e 21 indagati
Cronaca Treviso, 16 Settembre 2021 ore 10:29

Vasta operazione antidroga della Polizia nel Nordest. Sette arresti e 21 indagati.

Operazione antidroga nel Nordest

Due persone in carcere, cinque agli arresti domiciliari e due con obbligo di dimora. E' il bilancio della vasta operazione antidroga condotta dalle prime ore dell'alba di oggi, giovedì 16 settembre 2021, dalla Polizia tra Friuli Venezia Giulia e Veneto.

Oltre alle 9 misure cautelari, sono in corso perquisizioni in varie province del Nordest coordinate dalla Questura di Pordenone nei confronti di 21 indagati in stato di libertà. L'accusa è quella di essere attivi nello smercio all'ingrosso e al dettaglio di sostanze stupefacenti del tipo hashish e cocaina, destinate alle "piazze" di spaccio di alcune province venete e friulane, in particolare Pordenone, Udine e Treviso.

Le operazioni sono condotte proprio dalla Squadra Mobile di Pordenone, in collaborazione con le Squadre Mobili di altre province e l'ausilio di unità cinofile. Coinvolte in particolare  nel blitz le Squadre mobili di Venezia, Treviso, Belluno, Gorizia, Udine e Trento, nonché gli equipaggi dei Reparti Prevenzione Crimine provenienti da Milano e Padova, unità cinofile della Polizia di Padova e Bologna e Polizia Scientifica di Pordenone e Padova.