Questura di Treviso

Ospedale di Conegliano, sorpresi a vendere abusivamente kit di pronto soccorso per auto: due pregiudicati nei guai

Inoltre i poliziotti del Commissariato di Conegliano hanno deferito due cittadini egiziani responsabili di furto con scasso all’interno del Mc Donald di San Vendemiano nel 2019.

Ospedale di Conegliano, sorpresi a vendere abusivamente kit di pronto soccorso per auto: due pregiudicati nei guai
Conegliano e Valdobbiadene, 05 Novembre 2020 ore 18:23

Servizi di controllo e prevenzione a Conegliano e nei comuni limitrofi.

Predisposti dalla Questura di Treviso

Proseguono i servizi di prevenzione e controllo del territorio a Conegliano e nei comuni limitrofi predisposti dalla Questura di Treviso. I controlli delle Volanti del Commissariato hanno visto nei giorni scorsi anche l’impiego dell’unità cinofila, in zona Corte delle Rose e Biscione. Denunciato per resistenza a pubblico ufficiale un giovane con precedenti che aveva tentato di sottrarsi al controllo in zona Biscione.

Vendevano kit di pronto soccorso per auto senza autorizzazione

A seguito di segnalazione di un cittadino presso l’ingresso dell’ospedale di Conegliano la Volante ha sorpreso due pregiudicati di origine campana, con vari precedenti per truffa, intenti ad attività di tipo fraudolento: i due vendevano senza alcuna autorizzazione kit di pronto soccorso per auto. Agli stessi è stata comminata la misura di prevenzione del divieto di ritorno a Conegliano per anni due.

Furto con scasso al McDonald’s: denunciati due egiziani

Il Questore ha anche emesso la misura del divieto di ritorno nel Comune di Conegliano per un anno, notificato nei giorni scorsi, nei confronti di un cittadino marocchino classe 2000 di Vittorio Veneto che aveva evidenziato profili di pericolosità sociale. I poliziotti del Commissariato di Conegliano hanno inoltre deferito due cittadini egiziani resisi responsabili di un furto con scasso all’interno del Mc Donald di San Vendemiano nel 2019.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità