Carabinieri

Parco Manin Montebelluna, appena riaperto subito un arresto per spaccio: 32enne già libero – FOTO

L'uomo preso in flagranza di reato ieri sera dai Carabinieri dopo un lungo appostamento. Ha tentato una rocambolesca fuga a piedi ma è stato placcato.

Parco Manin Montebelluna, appena riaperto subito un arresto per spaccio: 32enne già libero – FOTO
Montebelluna, 21 Maggio 2020 ore 10:49

E’ successo ieri sera all’interno del Parco Manin.

Beccato in flagranza di reato

Ieri sera, mercoledì 20 maggio 2020, a Montebelluna all’interno del Parco Manin, militari del Nucleo Operativo della Compagnia hanno arrestato in flagranza di spaccio I.S., 32enne nigeriano di Sondrio, pregiudicato per medesimi reati, nullafacente.

Parco Manin Montebelluna, appena riaperto subito un arresto per spaccio: 32enne già libero

La rocambolesca fuga a piedi

A seguito di un servizio di appostamento durato tutto il pomeriggio si i Carabinieri hanno appurato l’attività posta in essere dall’uomo che approfittava della riapertura del parco per cedere lo stupefacente. Al momento del fermo, dopo aver individuato anche il luogo dove veniva nascosta la droga, lo spacciatore ha tentato una rocambolesca fuga a piedi ma veniva prontamente placcato dagli operanti.

Parco Manin Montebelluna, appena riaperto subito un arresto per spaccio: 32enne già libero

Già rimesso in libertà

A seguito della perquisizione è stata rinvenuta un’altra sostanza del tipo marijuana per un totale di 80 grammi suddivisa in 20 dosi più la somma contante di 300 euro. L’arrestato, espletate le formalità di rito, su disposizione dell’Autorità giudiziaria è stato subito rimesso in libertà.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei