Consiglio comunale

Pederobba, approvata variazione di bilancio da 680mila euro: “Per fronteggiare l’emergenza Covid-19”

Messa insicurezza delle scuole e sostegno delle attività produttive e associative le priorità. L'assessore Staghellini: "Spazio anche ad altri investimenti".

Pederobba, approvata variazione di bilancio da 680mila euro: “Per fronteggiare l’emergenza Covid-19”
Montebelluna, 27 Luglio 2020 ore 12:43

Molte risorse sono state dedicate a sostenere attività e spese dovute proprio all’emergenza sanitaria in atto che ha duramente colpito anche la comunità Pederobbese.

Consiglio comunale: importante variazione di bilancio

Una variazione resasi necessaria per far fronte all’emergenza COVID, quella varata dal Consiglio Comunale di Pederobba e che ammonta ad oltre €.680,000. Molte risorse sono state dedicate a sostenere attività e spese dovute proprio all’emergenza sanitaria in atto che ha duramente colpito anche la comunità Pederobbese.

“E’ risultato necessario apportare modifiche al bilancio di previsione a seguito dell’impatto subito per effetto del Coronavirus sia sulla riduzione delle entrate stimate (per Imposta sulla pubblicità, Tosap, Sanzioni codice della strada ecc.) sia sulle maggiori spese sostenute e da sostenere soprattutto per la messa in sicurezza delle scuole in vista della loro riapertura a settembre.” afferma l’assessore al Bilancio Doriano Stanghellini.

Sostegno alle attività e sicurezza delle scuole le priorità

In un contesto particolarmente difficile una porzione rilevante l’Amministrazione Comunale ha quindi deciso interventi straordinari destinando le risorse ad alcune priorità impellenti: la messa in sicurezza delle scuole (68.000,00 €), il sostegno delle attività produttive (con un contributo una tantum di 500 euro per sostenere la ripartenza) e associative  per cui sono stati stanziati 41.000 € al fine di consentire la ripresa delle attività in particolare a favore dei ragazzi senza dover aumentare i costi a carico delle famiglie per coprire le inevitabili spese di igienizzazione e sanificazione. Spazio anche al sostegno alle azioni della Protezione civile, che ha dato un contributo cruciale nell’ambito delle recenti emergenze affrontate in paese. Verrà redatto ed adottato il nuovo piano di protezione civile, finanziato con oltre 7.000,00 euro. A questi vanno aggiunti altri 40.000 euro destinati alla realizzazione della nuova sede COM.

“Ma non si è trattato solo di una variazione emergenziale” precisa Stanghellini “Abbiamo dato spazio anche ad investimenti destinando parte dell’avanzo ( di 500 mila euro ) ad interventi cui stiamo lavorando da tempo, con l’intenzione di proseguire nei progetti avviati, bloccati dal lockdown”.

E ancora:

“Alcuni investimenti degni di nota- continua l’assessore Stanghellini – sono per esempio i 40.000 euro destinati all’acquisto di un nuovo pulmino 9 posti con pedana rettattile per i disabili e altri 40.000 euro per manutentare le strade bianche e sistemare problemi ad oggi esistenti su alcune strade e marciapiedi. Anche la sicurezza continua ad essere al centro della nostra attenzione, cosicché sono stati stanziati altri 20.000 euro per l’acquisto di nuove telecamere”.

Importanti stanziamenti anche per le frazioni

Il consiglio ha poi varato due importanti stanziamenti per i due interventi attesi dalle frazioni di Pederobba e Covolo sulle dure storiche piazze di S. Antonio (85.0000 €) e Pio X (42.000 €) ed oltre 28.000 € per la sistemazione degli impianti sportivi di Onigo.  A Levada, recentemente colpita da fenomeni alluvionali stanziati 20.000 € per azioni di drenaggio urbano. Intesa anche su oltre 80.000 da dedicare alle asfaltature stradali per cui “i lavori inizieranno quanto prima” anticipa l’assessore Stanghellini.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Gite in treno
Curiosità