Sostegno

Pederobba vicino ai commercianti con un contributo una tantum di 500 euro

Il consigliere delegato Speranzon: "Stanziati 35 mila euro e li erogheremo a fondo perduto". Le domande entro il 14 agosto.

Pederobba vicino ai commercianti con un contributo una tantum di 500 euro
Montebelluna, 23 Luglio 2020 ore 09:50

Un segno tangibile di vicinanza dell’Amministrazione comunale alle realtà economiche.

Termine di presentazione domande entro il 14 agosto

E’ stato predisposto un avviso pubblico, delineato dalla giunta comunale di Pederobba, nel quale sono stabiliti i criteri per la concessione, “una tantum”, di un contributo a fondo perduto a favore delle microimprese che abbiano sede operativa nel territorio comunale, regolarmente iscritte al Registro Imprese.

«Si tratta – afferma il consigliere con delega alle Attività Produttive Ivano Speranzon – di un segno di vicinanza tangibile a realtà economiche che sono state in sofferenza in questo periodo e che sono molto importanti per l’assetto produttivo, ma anche sociale di un piccolo Comune come il nostro e  che abbiamo cercato di appoggiare fin da subito.

Stanziato contributo di 35mila euro a fondo perduto

E ancora:

“Siamo entrati nella fase della riapertura e come amministrazione siamo pronti a sostenere la ripartenza dei nostri commercianti indubbiamente in sofferenza a causa dell’emergenza sanitaria del Coronavirus. Abbiamo stanziato 35 mila euro e li erogheremo a fondo perduto, perché l’obiettivo è quello di ripartire tutti insieme. Abbiamo deciso di premiare la piccola e media impresa che è il tessuto sociale più importante a livello economico non solo di Pederobba, ma di tutto il Paese – continua  il consigliere Speranzon – bar, ristoranti, pub, estetiste, parrucchiere, pizzerie, gelaterie, abbigliamento, calzature, fiorerie, sono queste, insieme ad altre, le categorie che hanno sofferto di più durante il lockdown perché costrette a tenere chiuse le proprie attività. A loro, che ogni giorno mantengono vivo il nostro Comune, abbiamo voluto dare un segnale di vicinanza come amministrazione e tendere la mano in questo momento di grande difficoltà».

Nessuna graduatoria

Non ci saranno graduatorie quindi, importante è far pervenire le domande di contributo “una tantum” regolarmente compilate sul modulo allegato al bando che verrà pubblicato sul sito del Comune. Termine scadenza: 14 agosto.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Gite in treno
Curiosità