Allerta meteo

Piano Neve, Provincia di Treviso preparata: spargisale in azione già nei giorni scorsi

Il primo intervento ha riguardato circa 400 chilometri di Strade Provinciali con uno spargimento di sale di circa 100 quintali.

Piano Neve, Provincia di Treviso preparata: spargisale in azione già nei giorni scorsi
Cronaca Treviso, 02 Dicembre 2020 ore 16:42

Già nei giorni scorsi la Provincia di Treviso aveva preallertato le ditte incaricate del “Piano Neve”, per lo spargimento di sale sulle carreggiate, con particolare attenzione nella zona della Pedemontana, del Montello, dei Colli Asolani.

Piano Neve, gli interventi nella Marca

Neve sulla Marca: Provincia in prima fila. In vista della nevicata odierna, mercoledì 2 dicembre 2020, che ha insistito su buona parte del territorio provinciale trevigiano, già nei giorni scorsi la Provincia di Treviso aveva preallertato le ditte incaricate del “Piano Neve”, per lo spargimento di sale sulle carreggiate, con particolare attenzione nella zona della Pedemontana, del Montello, dei Colli Asolani.

Interessati circa 400 chilometri di strade provinciali

Il primo intervento ha riguardato circa 400 chilometri di Strade Provinciali con uno spargimento di sale di circa 100 quintali. Attualmente la situazione è sotto controllo, la temperatura sta alzandosi e quindi si continuerà a monitorare le strade, in pieno accordo con il Servizio Regionale di Protezione Civile, pronti ad allertare nuovamente le ditte di spargimento sale ed eventualmente spazzaneve.

Il commento del presidente Marcon

“Come sempre una raccomandazione: massima prudenza – esordisce Stefano Marcon, presidente della Provincia di Treviso – specie quando la sera tende a formarsi il ghiaccio o nelle zone pedemontane, dove le temperature si abbassano più facilmente. Oggi abbiamo gestito come nostro solito la nevicata, continueremo a monitorare la situazione”.

LEGGI ANCHE: Meteo Veneto, stato di attenzione per forte vento e neve

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Maltempo a Venezia, sollevato il Mose contro l’acqua alta

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità