Pederobba

Pista ciclopedonale di via Cavallea tra Onigo e Cornuda: completato anche l’ultimo tratto

L'assessore Stanghellini: "Confronto positivo tra le due Amministrazioni comunali".

Pista ciclopedonale di via Cavallea tra Onigo e Cornuda: completato anche l’ultimo tratto
Montebelluna, 08 Settembre 2020 ore 10:10

Un tratto particolarmente pericoloso per la velocità di percorrenza dei veicoli, è rappresentato dal rettilineo della strada provinciale di Via Cavallea.

Mobilità sostenibile e in sicurezza: una priorità

La valorizzazione, il potenziamento e la messa in sicurezza della circolazione pedonale e ciclabile è certamente uno degli aspetti più importanti su cui un’attenta Amministrazione deve dirigere la propria attenzione e le proprie risorse.

“Nel corso degli ultimi anni – afferma l’assessore ai Lavori Pubblici del comune di Pederobba, Doriano Stanghellini – sono state investite abbondanti risorse sulle infrastrutture stradali, sia di nuova realizzazione e sia di natura manutentiva”.

Restava da completare un ultimo tratto

Pista ciclopedonale di via Cavallea tra Onigo e Cornuda: completato anche l'ultimo tratto

Un tratto particolarmente pericoloso per la velocità di percorrenza dei veicoli, è rappresentato dal rettilineo della strada provinciale di Via Cavallea, che collega il centro abitato di Onigo con il Comune di Cornuda. In passato l’Amministrazione Comunale aveva provveduto alla realizzazione di due tratti di pista ciclopedonale lungo Via Cavallea, ma rimaneva da completare solo l’ultimo tratto, in corrispondenza dello storico pubblico esercizio denominato “Osteria alle Colonnette dalla Denda ”, sito quasi al confine con Cornuda.

Soddisfatto l’assessore

Continua l’assessore Stanghellini:

“Le due Amministrazioni di Pederobba e Cornuda, si sono positivamente relazionate affinché si provvedesse a collegare tra loro la pista esistente di nostra competenza, con quella erigenda a Cornuda. Un lavoro di coordinamento tra Amministrazioni confinanti che ha finalmente portato al completamento di questo importante progetto, atteso da molto tempo e che permetterà ai pedoni e ai ciclisti di percorrere l’intero tragitto in sicurezza”.

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità