L'iniziativa

Poste Italiane: le lettere dei bambini di Treviso a Babbo Natale!

Sono oltre 1000 gli Uffici Postali del Veneto che in queste festività hanno accolto le lettere dei bambini di tutta la regione

Poste Italiane: le lettere dei bambini di Treviso a Babbo Natale!
Cronaca Treviso, 25 Dicembre 2020 ore 09:00

Moltissimi i bambini che in tutta Italia hanno rivolto una richiesta per le festività a Babbo Natale, e Poste Italiane anche in Veneto si è messa a disposizione grazie alla propria rete logistica nel ritirare e consegnare ai propri uffici le 180 mila letterine con i cosiddetti “Postini di Babbo Natale”.

Gli Uffici Postali

Sono oltre 1000 gli Uffici Postali del Veneto che in queste festività giunte in un 2020 particolare, hanno accolto le lettere dei bambini di tutta la regione Veneto, rinnovando l’appuntamento con la tradizione natalizia, raccogliendo i desideri e le speranze dei piccoli.

Le lettere dei bambini

La loro dolcezza viene espressa con poche parole, ma cariche di amore, “Caro Babbo Natale come stai, il virus è arrivato anche da te? I tuoi elfi stanno bene?”, “Quest’anno il regalo più grande saranno la compagnia e l’amore delle persone che amiamo”. Poste Italiane ha pensato di scrivere una risposta, visibile in modo digitale collegandosi al sito:  www.lapostadibabbonatale.posteitaliane.it , dove è possibile anche trovare dei giochi e disegni da colorare, accessibili tramite sitoweb oppure collegandosi con la nuova App, attiva da poco, “Zen e Zero” disponibile su Google Play e Apple Store.

Il gioco della cucina

Tra i giochi è stato ideato un cooking game divertente soprattutto per le le feste, in modo da sensibilizzare i più piccoli, ma anche gli adulti sul tema dell’alimentazione. Per ciascun partecipante, la missione sarà quella di scoprire se il sapore del Natale è lo stesso in tutto il mondo, grazie ai due chef di Babbo Natale, Zen e Zero, che aiuteranno i bambini durante il gioco. Poste Italiane ha scelto infine di sostenere Unicef, in relazione al tema prefissato, dove collegandosi tramite link è possibile donare una piccola somma per garantire latte e alimenti terapeutici ai bambini che ne hanno bisogno.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità