Questura di Treviso

Pregiudicato evade dai domiciliari a Conegliano, arrestato dai poliziotti: ora resta in carcere

A Vittorio Veneto rintracciato F.H., marocchino classe 1959, con plurimi precedenti per furto e con foglio di via con divieto di ritorno da Codognè.

Pregiudicato evade dai domiciliari a Conegliano, arrestato dai poliziotti: ora resta in carcere
Conegliano e Valdobbiadene, 11 Settembre 2020 ore 12:37

Servizi di prevenzione e controllo del territorio predisposti dalla Questura a Conegliano e nei comuni limitrofi.

Evaso dai domiciliari

Proseguono ad ampio raggio i servizi di prevenzione e controllo del territorio predisposti dalla Questura a Conegliano e nei comuni limitrofi; i controlli hanno visto l’impiego di pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine di Padova, con i seguenti risultati nel corso dell’ultima settimana. I poliziotti del Commissariato di Conegliano hanno sorpreso fuori dalla propria abitazione un noto pregiudicato locale, procedendo all’arresto per evasione, inottemperante agli arresti domiciliari: M.A. si era allontanato da casa senza autorizzazioni ed era stato colto sul fatto dalla Volante a passeggio in Via Carducci. Questa volta all’esito dell’udienza per direttissima, l’arrestato su richiesta della Procura di Treviso è stato sottoposto alla misura della custodia cautelare in carcere.

Rintracciato anche un 61enne marocchino

A Vittorio Veneto i poliziotti del Commissariato hanno rintracciato F.H., marocchino classe 1959, con plurimi precedenti per furto e con foglio di via con divieto di ritorno da Codognè, arrestandolo in esecuzione ad un provvedimento di espiazione pena detentiva a 7 mesi e 20 giorni. Il provvedimento definitivo relativo ad un cumulo pene per vari reati contro il patrimonio, in particolare furti aggravati, è stato disposto dalla Procura della Repubblica di Pordenone – Ufficio esecuzioni penali.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Gite in treno
Curiosità