Montebelluna

Prende a pugni due persone per rubare pochi euro, arrestato 34enne

Entrambi i malcapitati sono stati medicati in ospedale.

Prende a pugni due persone per rubare pochi euro, arrestato 34enne
Cronaca Montebelluna, 19 Luglio 2021 ore 19:27

E’ stato arrestato in flagranza di reato dai carabinieri di Montebelluna, per rapina e tentata rapina aggravate un 34enne di origini marocchine E.A.A., già noto alle forze dell'ordine.

Prende a pugni per 50 euro

I militari dell’arma sono intervenuti, nella circostanza, attorno alle 06.30 di ieri, domenica 18 luglio, bloccando lo straniero nei pressi della autostazione delle corriere di Montebelluna dove l’indagato, in evidente stato di alterazione, aveva aggredito un connazionale classe 1988 nel tentativo di sottrargli, invano, il denaro contante, circa 50 Euro, che questi aveva con sé e di fronte al netto rifiuto oppostogli, lo aveva colpito violentemente con pugni al volto, causandogli evidenti tumefazioni e ferite.

Non contento ha picchiato una persona anche in stazione

L’autore del reato, secondo una prima ricostruzione dei militari dell’Arma, si era quindi spostato all’interno della stazione ferroviaria dove, incrociato un altro soggetto, un italiano classe 1980 che si trovava in attesa del treno, gli chiedeva del denaro per l’acquisto di bevande, riuscendo a sottrargli, malgrado il suo diniego, i pochi euro che questi aveva con sé per l’acquisto del biglietto ferroviario, non prima di avergli sferrato dei pugni al volto, causandogli la frattura del naso. La vittima della prima aggressione è stato soccorso e ricoverato, a seguito delle gravi lesioni patite, presso l'ospedale di Montebelluna, mentre la seconda vittima dell’aggressore seriale è stata medicata presso il medesimo ospedale e quindi dimessa con una decina di giorni di prognosi. E.A.A. si trova ora alla casa circondariale di Treviso, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.