Menu
Cerca

Protezione civile Marca Occidentale: contributo dalla Regione in arrivo

Concessi 5mila euro per l’acquisto di attrezzature e dispositivi di sicurezza per gli oltre 60 volontari che prestano attività nei quattro comuni.

Protezione civile Marca Occidentale: contributo dalla Regione in arrivo
Cronaca Castelfranco, 20 Gennaio 2020 ore 09:05

Protezione civile Marca Occidentale: contributo dalla Regione in arrivo

L’Unione fa la forza! E’ proprio il caso di dirlo per l’unione dei Comuni della “Marca Occidentale” (Vedelago, Riese Pio X, Resana e Loria) e per i volontari della protezione civile che dopo gli investimenti fatti hanno ottenuto anche un contributo di altri cinque mila euro da parte della Regione Veneto che ha premiato il progetto presentato dal coordinatore dell’Unione Mirko Lorenzin che prevede l’acquisto di attrezzature e dispositivi di sicurezza per gli oltre 60 volontari che prestano attività nei quattro comuni.

Il sindaco Bosa: “Premiato il lavoro di uffici e volontari”

“Un bel riconoscimento per il lavoro fatto dai nostri uffici e dai nostri volontari – ha affermato il presidente dell’Unione e sindaco di Resana Stefano Bosa – nello scorso anno abbiamo investito parecchi soldi per la protezione civile acquistando anche un nuovo furgone attrezzato oltre che diverse attrezzature quali ricetrasmettitori, elmetti e abbigliamento professionale per i nostri volontari, inoltre abbiamo finanziato corsi di formazione ed aggiornamento per avere tante persone sempre pronte in caso di emergenza”.

Da Venezia il contributo per potenziare le dotazioni in uso

L’assessore regionale alla protezione civile Giampaolo Bottacin ha comunicato nei giorni scorsi al presidente Bosa l’assegnazione del contributo per il potenziamento delle dotazioni riconoscendo all’Unione della “Marca Occidentale” la bontà degli interventi fatti. “L’idea è quella di continuare a far crescere i quattro gruppi comunali di volontari e il coordinamento tra di loro – ha concluso Stefano Bosa – grazie all’unione dei Comuni siamo riusciti ad ottenere questo ed altri contributi che ci aiutano a garantire le attrezzature necessarie in caso di emergenza”.

LEGGI ANCHE: Pressione tributaria a Resana: “Le tasse non aumenteranno”