Cronaca
Polizia locale

"Questa bici è mia, l'ho trovata!". Invece era rubata e gli agenti la stavano recuperando: denunciato

Il curioso episodio ieri a Castelfranco. Un 30enne ha riconosciuto il suo mezzo e allertato la Polizia locale. In quel mentre però un 20enne l'ha presa tentando di andarsene.

"Questa bici è mia, l'ho trovata!". Invece era rubata e gli agenti la stavano recuperando: denunciato
Cronaca Castelfranco, 21 Aprile 2022 ore 12:26

Con la bici rubata davanti agli agenti: denunciato.

"Questa bici è mia, l'ho trovata!". Invece era rubata e gli agenti la stavano recuperando: denunciato

Nella mattinata di ieri, mercoledì 20 aprile 2022, un giovane trentenne castellano riconosceva - appoggiata ad un muretto del centro - la sua bicicletta rubata per la quale aveva sporto denuncia pochi giorni prima.

Correttamente il ragazzo informava del ritrovamento le Forze dell’ordine così da compiere le formalità per rientrarvi in possesso. Pochi minuti dopo sul posto giungeva una pattuglia della Polizia Locale di Castelfranco Veneto che, visionato il velocipede e la relativa denuncia, si apprestavano a disbrigare velocemente le pratiche per la restituzione del mezzo al legittimo proprietario.

Il tutto avveniva a pochi metri dalla bicicletta quando, in quel mentre sopraggiungeva un ragazzo ventenne residente in zona che, probabilmente pensando che la pattuglia fosse lì per altri motivi, tentava di inforcare la bicicletta ed andarsene.

Il ragazzo veniva quindi immediatamente bloccato e, dopo un timido tentativo di rivendicarne la proprietà, ammetteva di averla “trovata” e di essersene appropriato perché gli serviva. Accompagnato al Comando è stato denunciato per ricettazione e la bicicletta è stata restituita al cittadino derubato

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter