Rapina alla Coop di Mogliano

Volevano i soldi contenuti nella cassaforte, ma tra le commesse nessuna era abilitata ad aprirla

Rapina alla Coop di Mogliano
24 Marzo 2019 ore 00:40

Rapina alla Coop di Mogliano. “Apriteci la cassaforte”, ma i rapinatori devono accontentarsi delle poche centinaia di euro rimaste nelle casse. E’ accaduto ieri sera, sabato 23 marzo, quando ormai il supermercato Coop di via Ronzinella a Mogliano Veneto era già chiuso, poco prima delle 20. All’interno alcune cassiere che però non disponevano dell’abilitazione per aprire la cassaforte che conteneva l’incasso dell’intera giornata. I due rapinatori sono entrati dal retro, con il viso coperto da passamontagna e pistole in pugno ma, rendendosi conto dell’impossibilità di poter puntare al “caveau” si sono limitati a farsi consegnare dalle commesse i soldi del fondo cassa, per poi darsi alla fuga, prima dell’arrivo dei carabinieri.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Gite in treno
Curiosità