Il regalo più bello

Regione pronta a pagare il farmaco più costoso al mondo per il piccolo Nicolò

I genitori avevano condiviso il loro appello sui social, chiedendo una mano per sostenere le spese delle cure.

Regione pronta a pagare il farmaco più costoso al mondo per il piccolo Nicolò
Cronaca Castelfranco, 02 Gennaio 2021 ore 13:29

Un regalo di Natale (con qualche giorno di ritardo) che più bello non si può per i genitori di Nicolò, il bimbo affetto da una malattia rara che per essere curata necessita dei farmaci più costosi al mondo. Sarà la Regione, dopo aver effettuato una valutazione clinica, a sostenere eventualmente i costi di tale spesa.

Cure per Nicolò, Regione pronta a sostenere le spese

Ha 8 mesi, il piccolo Nicolò Martin, e ha già misurato quanto la vita possa essere, talvolta, severa e dura. Il bimbo, infatti, è affetto da una rarissima malattia e i genitori di Castelfranco Veneto, il mese scorso, avevano lanciato un appello per reperire fondi.

“Aiutateci – avevano scritto – Nicolò ha bisogno di una cura americana (Zolgensma) che ha un costo pari a 2 milioni e 100mila euro e che gli renderà la vita meno gravosa”.

A complicare il tutto, poi, c’erano le tempistiche per le cure: il farmaco, infatti, va somministrato entro i 24 mesi di vita.

Una vita, dunque, come si diceva, che ha dovuto fare i conti con delle grandi difficoltà. Ma anche con l’amore dei genitori, con l’affetto di tantissime persone che si sono dette disponibili a dare una mano alla famiglia, e ora, anche con una notizia inaspettata.

Le richieste dei genitori e l’accorato appello a cui anche noi avevamo dato evidenza hanno sortito l’effetto sperato. Forse un po’ in ritardo, ma si può dire che questo Natale, per la famiglia Martin abbia riservato il regalo più bello: la Regione Veneto ha annunciato che, dopo una valutazione medica, è pronta a sostenere le spese per le costosissime cure.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità